Il sindaco Paolo Truzzu con propria Ordinanza n. 27 del 7 maggio 2020 ha disposto che, a far data dall’8 maggio sino al 17 maggio 2020, l’attività dei fiorai titolari dei posteggi su area pubblica ubicati agli ingressi dei cimiteri cittadini è autorizzata con i medesimi orari di apertura dei cimiteri cittadini, anticipata di 30 minuti per l’allestimento.

È altresì autorizzata l’attività dei fiorai nelle aree mercatali adiacenti ai mercati civici comunali.

Le aree adiacenti i cimiteri cittadini dovranno essere fisicamente delimitate al fine di garantire il controllo e il contingentamento degli accessi i quali sono consentiti nella misura massima contemporanea di non più di due clienti per fioraio.

Il Servizio protezione civile deve provvedere alla delimitazione dell’area mercatale mediante transenne.

I fiorai devono garantire, per tutta la durata oraria giornaliera della loro attività, il controllo dei varchi e il contingentamento degli accessi come sopra disposto e, a tal fine, devono comunicare preventivamente al Comando della Polizia Locale i nominativi del personale impiegato nelle attività di controllo.

Tutte le attività ammesse devono comunque garantire, sia da parte degli operatori che da parte dei relativi clienti, il rispetto del distanziamento interpersonale di sicurezza, del divieto di assembramento e l’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale (mascherine e guanti).