Proseguono in Gallura gli appuntamenti della quinta edizione del festival San Teodoro Jazz, l’appuntamento di fine estate con il genere di matrice afroamericana nel nord Sardegna, con l’organizzazione dell’omonima associazione e la direzione artistica del musicista teodorino Matteo Pastorino.

Domani, venerdì 4 settembre, la piazza Gallura vedrà protagonista alle 21:00 la cantante cagliaritana Francesca Corrias con il progetto Roundella, che la vede affiancata da Mauro Laconi alle chitarre, Filippo Mundula al contrabbasso e Gianrico Manca alla batteria. La continua ricerca ritmica, melodica e armonica, unisce e accomuna i musicisti di questo progetto originale che affonda le sue radici nei Dilla beats, canzone, improvvisazione, swing, balanço, rap poetry e molto altro, dando vita a un suono unico dalla personalissima cifra stilistica.

Il progetto Roundella viene battezzato discograficamente nel 2015, anno in cui esce l’album “Biography”, edito da S’Ard Music e prodotto da Michele Palmas. Nel 2016 la formazione collabora stabilmente con Matt Cooper, pianista e direttore musicale della band britannica Incognito, con cui riscuote un notevole successo in una serie di concerti in Sardegna. Dal 2017 Roundella inizia una fortunata collaborazione con il pianista e arrangiatore Luca Mannutza, con cui lavora alla realizzazione del secondo album, la cui uscita è prevista per il prossimo autunno.