La Pasta Cellino Cagliari Dinamo Academy chiude il campionato di Serie A2 di basket con una vittoria. La formazione di coach Riccardo Paolini si è imposta sulla Lighthouse Trapani con il punteggio di 85-77, nell’ultima giornata di regular season del secondo campionato nazionale. La Pasta Cellino centra, dunque, l’obiettivo stagionale della salvezza diretta, mentre i siciliani proseguiranno il loro cammino nei playoff.

Dopo i primi minuti di sostanziale equilibrio, la Pasta Cellino prendeva un buon vantaggio nella seconda metà della prima frazione. Keene, Stephens, Bucarelli e Matrone piazzavano un parziale di 11-0 che portava i rossoblù sul 26-13, a 55” dalla prima sirena. Il periodo terminava poi sul 28-16.

Nel secondo quarto l’Academy manteneva il suo vantaggio e lo dilatava, ancora una volta, nella seconda parte, volando fino al +22, 47-25, segnato da Matrone a 2’01” dall’intervallo. Trapani ricuciva parzialmente il gap, tornando sul -16 (31-47), poi si andava negli spogliatoi per la pausa lunga sul 52-34 cagliaritano.

Switch off della Pasta Cellino nel terzo quarto. Buio completo e Trapani ringraziava e si lanciava in una progressiva rimonta, con la coppia Renzi-Ganeto in grande spolvero. Questa si fermava sul -7, 50-57, a 3’53” dalla terza sirena. Poi Cagliari ritrovava un po’ di fluidità e concentrazione e chiudeva il periodo in crescendo, sul 67-52.

Negli ultimi 10’ della stagione, Cagliari riusciva a controllare il match. Trapani dava vita ad un nuovo tentativo di rimonta, arrivando fino al -6 (74-80), ma l’Academy salutava il proprio pubblico e la stagione con un successo.