La Dinamo Banco di Sardegna Sassari trova la nona vittoria nel campionato di Serie A di basket. La squadra di coach Federico Pasquini, nella prima giornata di ritorno, ha espugnato il campo della Openjobmetis Varese con il punteggio di 83-76 al termine di una gara che ha stentato a trovare un “padrone” e si è risolta nell’ultimo periodo.

Primo quarto sostanzialmente equilibrato, con un primo break della Dinamo (20-14) prontamente neutralizzato dai padroni di casa. A 2’04” dalla prima sirena il punteggio era di 22-20 per il Banco ed i primi dieci minuti si chiudevano sul 25-24 ospite.

Nella seconda frazione, Carter apriva le danze con una tripla, ma la risposta di Varese era veemente: 5-0 di parziale e sorpasso sul 29-28. La Dinamo provava un nuovo allungo, che la portava a condurre 38-33 a circa 4’ dall’intervallo, grazie alla buona vena di Stipcevic dai 6.75, ma gli ultimi minuti vedevano il recupero della Openjobmetis, che bloccava il punteggio sul 42-42 all’intervallo.

Ancora equilibrio al rientro in campo, ma stavolta era Varese a provare ad andar via, nella seconda metà della frazione. I biancorossi arrivavano sul 57-52 e poi sul 59-54, ma Carter suonava la sveglia ai sassaresi con un’altra tripla e, seguito da Savanovic e Stipcevic ridava il vantaggio ai suoi. Il periodo terminava sul 62-61 per i biancoblù.

La Dinamo iniziava l’ultimo periodo con un parziale di 9-2 (71-63) e metteva al sicuro la gara. Rischiava qualcosa nelle ultime battute, permettendo alla Openjobmetis di riavvicinarsi sul 73-77, ma riusciva ad amministrare e mantenere il vantaggio.