Con il concerto intitolato “Vento Erasmus: Repubblica Ceca” domani, martedì 26 novembre, a Cagliari cala il sipario su “Fiati, il respiro della musica”, rassegna ideata e promossa dal Dipartimento Fiati del Conservatorio “Pierluigi da Palestrina” per offrire agli studenti la possibilità di esibirsi davanti al pubblico.

L’appuntamento, in programma alle 18 negli spazi dell’Auditorium, è il secondo concerto di “Vento Erasmus”, una vetrina in cui l’istituto musicale vuole presentare i frutti di esperienze condivise dal Dipartimento Fiati sul piano internazionale.

Nella prima parte del concerto, sul palco ci sarà l’Harmonia Instrumentales, ensemble di strumenti ad ancia doppia (oboi e fagotti) composto dagli allievi della Janaceck Academy of music and performing arts di Brno diretti da Jurij Likin, primo oboe dell’Orchestra sinfonica di Praga. Nella seconda parte si uniranno all’ensemble ceco studenti e docenti del Conservatorio di Cagliari per formare una grande orchestra di doppie ance, che eseguiranno un programma di musiche barocche.

L’ingresso è libero e gratuito.