Da domani, venerdì 7 agosto, in rotazione radiofonica e disponibile sulle piattaforme digitali “L’estate vuole noi” (OndeRadioRecord) il nuovo singolo di Antonella Bucci, scritto da Remo Elia e Luca Sala. Il brano nasce dalla voglia di lanciare un inno all’amore e alla vita.

«L’estate è il momento in cui si mette in discussione l’amore… forse un amore appena nato che ha ancora bisogno di crescere. Le vacanze spesso infatti sono il momento in cui finiscono gli amori, vengono traditi o lasciati allo sbaraglio. Il brano racconta il desiderio di conoscersi bene proprio attraverso un’estate, un viaggio, una vacanza insieme… e non lasciare che le distanze distruggano tutto o tolgano la possibilità di vivere, condividendo tutte le emozioni che il sole, il mare e la spensieratezza possono dare», commentano gli autori.

Antonella Bucci afferma: «Ho scelto di cantare questo brano perché mi ha catturato al primo ascolto e quando è partito l’inciso con la frase “l’estate vuole noi” ho provato una grande emozione che per un brano veloce, con una ritmica incalzante, è cosa rara. L’incontro con gli autori è stato immediato ed empatico tanto da distogliermi dalle canzoni che sto scrivendo per il mio nuovo album. La scelta di questo brano è legata esclusivamente alla bellezza senza alcuna strategia. “L’estate vuole noi” è il brano che mi accompagnerà a vivere nuovamente di musica».

Il video diretto da Luigi Parisi, è stato girato tra Reggio Calabria, Palmi, Chianalea, Scilla. «Sono onorato di essere stato contattato da Antonella Bucci per far parte di questo progetto – dice il regista – Antonella è una professionista dalla voce straordinaria. Palmi è una città che si presta bene a fare da set di una clip estiva, ma senza l’aiuto di alcuni palmesi che si sono spesi in maniera del tutto gratuita, mettendosi a nostra disposizione senza conoscerci, tutto questo non sarebbe stato possibile». 

Antonella Bucci cantante, autrice, attrice e insegnante abilitata Voicecraft evt, di origine abruzzese, nasce ad Hausham, una cittadina a pochi chilometri da Monaco di Baviera, dove vive fino ai 10 anni. Qualche anno dopo, nel 1988 vince il concorso di Voci Nuove di Castrocaro con una canzone di cui lei stessa è autrice: “C’è un motivo in più”.

Nella primavera del 1992 esce il suo primo singolo: “Le ragazze crescono” e nel 1993 partecipa al Festival di Sanremo con “Il mare delle nuvole” scritta per lei da Eros Ramazzotti con Adelio Cogliati. A giugno ‘96 pubblica il suo secondo album: 10 nuove canzoni, di cui è coautrice, con importanti nomi della musica italiana (Roberto Vecchioni).

Nel marzo del 2008 esce un album dedicato alle più belle canzoni degli anni ’70, riviste in chiave elettronica – ambient con il progetto control-Z. Nel gennaio 2009 è in teatro con “Viaggio nel mio tempo” che ripercorre musicalmente le varie tappe della carriera di Antonella. Negli anni seguenti, si dedica al live con vari tour: DIVAS insieme a Lighea e Lisa, Onderadio Tour con gli O.R.O. e il proprio tour Totalmente Bucci.

Nel 2015 è impegnata con il suo tour “Totalmente LIVE” con la propria band e con il progetto “DUETs” dove ripercorre i duetti più belli insieme a Mauro Mengali degli O.R.O. accompagnati da un’orchestra di 42 elementi. Nel 2017 viene pubblicato “Duets” con i duetti più importanti della carriera di Eros Ramazzotti e Antonella si ritrova insieme a Tina Turner, Ricky Martin, Cher, Raf, Giorgia, Luciano Pavarotti, Anastacia, Andrea Bocelli, Ornella Vanoni, Carlos Santana e altri.

Nel dicembre 2019 esce l’ E.P. “the game of life” dove Antonella Bucci è testimonial dell’associazione internazionale nata negli Stati Uniti Parent Project. Attualmente si sta occupando di artisti emergenti insieme a Mauro Mengali con il quale ha fondato l’etichetta OndeRadioRecord.