L’industria automobilistica è da sempre una delle forze trainanti dietro l’innovazione nelle applicazioni laser. Lo sviluppo continuo delle automobili riguarda in particolare il miglioramento delle prestazioni, l’ottimizzazione dei consumi di carburante e la riduzione delle emissioni nocive per l’ambiente. Questa costante evoluzione rende essenziale e di vitale importanza l’utilizzo di una tecnologia avanzata, flessibile e capace di trasformarsi come quella laser. Le aree di applicazione delle strumentazioni laser in questo ambito possono andare dai contributi nella produzione di veicoli in serie alla lavorazione dei materiali in segmenti high-tech come la Formula 1.

L’industria automobilistica ha requisiti rigorosi per quanto riguarda la qualità e l’affidabilità delle sorgenti di fascio. Nel proporsi per svolgere compiti come taglio, saldatura e marcatura, i laser offrono notevoli vantaggi per questo settore rispetto alle tecniche convenzionali: la maggiore flessibilità e la facilità dell’automazione soddisfano alcuni dei requisiti centrali dell’industria automotive. Inoltre, quello dell’automobile è il mercato di riferimento per quanto riguarda la marcatura laser, data l’importanza fondamentale della tracciabilità di ogni parte del veicolo. I laser vengono dunque ampiamente utilizzati per l’identificazione dei componenti auto attraverso la marcatura con numeri seriali, barcode 1D o 2D, ed altre applicazioni funzionali, come la marcatura Night&Day dei tasti e dei pomelli.

I primi laser sono stati utilizzati sulle vetture per saldare semplici parti cilindriche, come i componenti della trasmissione automatica. L’uso di un laser a CO2 ha in seguito ridotto al minimo la distorsione consentendo lo sviluppo di sistemi di ingranaggio altamente compatti e convenienti. Oggi i laser vengono utilizzati per elaborare carrozzerie complete, per l’incisione delle bielle o per la microprocessazione di filtri carburante e aria. Marcatura del tetto, saldatura di porte, taglio tridimensionale di componenti idroformati, ricottura di molle di porte e saldatura di sigillanti per testate sono solo alcuni esempi di un’ampia gamma di applicazioni dei laser industriali per l’automotive.

Alcune aziende italiane come EVLASER si sono guadagnate un’ottima reputazione come fornitori di sistemi laser per l’industria automobilistica. Ciò si deve al supporto costante offerto ai clienti per quanto riguarda l’ottimizzazione dei processi di produzione esistenti e l’applicazione di tecnologie specifiche particolarmente utili allo scopo come il micromachining, utilizzato ad esempio nella micro foratura degli ugelli degli iniettori, in microlavorazioni sugli stampi per cruscotti o nella rimozione di strati sottili sui vetri. Altro vantaggio dalla tecnologia dei laser industriali è la varietà di materiali che possono essere lavorati, che comprendono vari tipi di metalli, plastiche, vetro e compositi, tutti impiegati in vario modo nelle tante fasi di produzione di un’automobile.

Al giorno d’oggi il laser viene utilizzato per la creazione di praticamente ogni parte del veicolo, dai rivestimenti protettivi, ai display, ai tappetini isolanti, fino ai rivestimenti e tessuti per i sedili. L’uso di laser industriali riduce i tempi e costi di produzione e garantisce la precisione e la qualità delle lavorazioni, che possono anche essere realizzate in maniera personalizzata, senza dimenticare il fatto che il laser è una tecnologia a basso consumo energetico che si sposa dunque con la svolta ecologica intrapresa dal settore automobilistico.

Il laser diventa infine uno strumento indispensabile quando si parla di identificazione dei veicoli o tracciabilità, dato che permette di marcare ogni singolo pezzo della vettura, permettendo così al costruttore, da un lato, di tenere sotto controllo la catena di produzione che si basa su artefatti provenienti dai fornitori più disparati e, dall’altro lato, di garantire la trasparenza e tracciabilità delle componenti legate alla sicurezza, un concetto chiave quando si parla di automobili. Senza dimenticare che l’incisione laser viene utilizzata anche per scopi più pratici ed estetici come quelli legati al design della vettura.