Siete appassionati di thriller e avete spirito d’avventura? Allora Teologia del dominio di J. L. Bryan fa al caso vostro. Il libro ha un’ambientazione futuristica e trasporta i lettori in un’America del 2037. Nel libro si respira aria di guerra e di paura sin dalle prime battute, al punto da innescare nel lettore quel giusto mix di curiosità e tensione, che lo spinge a voler comprendere cosa stia veramente accadendo in una realtà apparentemente fittizia.

La trama avvolge l’esistenza di un reporter di un’importante emittente televisiva Daniel Ruppert, lui è il volto che dà al popolo le notizie che dovrebbero corrispondere alla realtà.

È come se nel romanzo ci fossero due mondi paralleli: uno controllato sicuro e recintato sotto l’occhio vigile di un sistema totalitario ed un altro sovversivo e fuori controllo apparentemente nato per capovolgere il primo.

Il clima di terrore è preponderante nel libro ad esso si associa il desiderio del protagonista di voler scoprire la verità. Che cosa sta succedendo nel mondo? Le notizie che ogni giorno riportano i mass media sono vere o sono manovrate dal sistema? Ogni aspetto della vita dei cittadini segue uno schema ben preciso, tutto viene controllato e chi non rispetta le regole diviene un pericolo per lo Stato e va eliminato. Daniel decide di indagare, ma ciò che scoprirà lo coinvolgerà in prima persona in una storia più grande di lui. A muovere le fila di questo illogico e strutturato mondo il Dipartimento del Terrore che sparge il sangue di chi non vuole sottostare alle sue leggi.

Daniel che vive in un appartamento lussuoso e riceve tutti privilegi di chi “sta dentro” il sistema, decide di andare controcorrente pagando a caro prezzo questa scelta. Abbandona il suo castello dorato e si imbatte in un’avventura destinata a cambiare la sua esistenza per sempre. Lui non è come tutti gli altri, non può restare a guardare mentre il mondo è padroneggiato da leggi prevaricatrici e violenza. Va contro tutto e tutti e diventa un sovversivo per cercare di dare una spiegazione a quello che lo circonda. Si unirà a chi come lui non crede a quella verità che vogliono far passare come vera e riuscirà a trovare un senso a questo assurdo mondo in cui vive. Un libro strepitoso che fa salire nel lettore il livello di adrenalina in ogni momento: colpi di scena, avventura, morte e orrore senza perdere mai di vista la sete di giustizia che alberga nei suoi protagonisti. Tanti volti, tante storie che si incrociano, ma che alla fine sono accumunati dalla voglia di ribellarsi ad un nemico che vuol far credere al popolo solo ciò che fa più comodo ai propri interessi.


Titolo: Teologia del dominio
Autore: J. L. Bryan
Genere: Thriller Distopico
Casa Editrice: Urban Apnea Edizioni
Pagine: 316
Prezzo: €15,00
Codice ISBN:
978-88-9441-062-4