Tappa numero 100 per il 377 Project del musicista cagliaritano Sebastiano Dessanay, artista da anni residente in Inghilterra (a Birmingham, per la precisione), dallo scorso 26 ottobre in sella alla sua bicicletta alla scoperta della Sardegna, terra madre e sua fonte inesauribile di ispirazione. Domani (martedì 12 febbraio) il contrabbassista pianterà la centesima bandierina del suo itinerario a Burcei, centro della provincia di Cagliari, distante circa 50 chilometri dal capoluogo.

377 è un viaggio, un progetto creativo, compositivo, musicale, comunitario, un progetto di scambi e incontri con la popolazione sarda, ma anche un progetto ecologico, perché l’unico mezzo di trasporto utilizzato durante tutta la sua durata sarà la sola bicicletta. Ogni giornata è caratterizzata dal viaggio in bicicletta (lo spostamento da un comune all’altro) e dall’arrivo, momento di studio, ricerca dell’ispirazione e scoperta in un costante processo creativo di condivisione. L’improvvisazione, caratteristica che contraddistingue il contrabbassista cagliaritano, da anni inserito nella scena jazzistica internazionale, è ingrediente fondamentale nel suo percorso di ricerca. Con sé, Dessanay, porta un bagaglio essenziale, un ukulele basso per allenare le dita, ma all’occorrenza anche strumento per suonare e interagire con i musicisti incontrati durante il lungo cammino.

Sebastiano Dessanay vive ogni giorno come una costante scoperta, una inesauribile fonte di ispirazione e di stimoli sotto il punto di vista culturale, sociologico e paesaggistico. Il suo viaggio su due ruote toccherà ogni giorno un diverso paese della Sardegna, che verrà indagato con la medesima attenzione, con una apposita pagina dedicata sul blog costantemente aggiornato: un diario multimediale nel quale confluiranno incontri, racconti, emozioni.

Il 377 Projectprosegue a mercoledì 13 febbraio a Villasimius, e poi a Castiadas (giovedì 14), Muravera (venerdì 15), Villaputzu (sabato 16), San Vito (domenica 17), Villasalto (lunedì 18) e Armungia (martedì 19). 

Per maggiori informazioni visitare il sito www.377project.com