La finestra estiva del calciomercato 2019 è risultata una delle più emozionanti degli ultimi anni, soprattutto per quanto riguarda le squadre impegnate in Serie A. Da tempo infatti non si vedeva un transfermarkt così ricco di colpi ad effetto in entrata per i club italiani: De Ligt, Ribery, Lukaku, Sanchez, Lozano, Smalling, Godin, Mkhitarian, Rabiot, Ramsey, Boateng, solo per citare alcuni dei top player arrivati in Italia.

A differenza degli anni passati il calciomercato europeo non ha visto trasferimenti altisonanti, anche se in Spagna comunque i top club hanno cercato di animare la disputa sfidandosi per ingaggiare i migliori giocatori disponibili. Ecco i più importanti colpi del mercato, segnalati anche da El Gol Digital, per la stagione 2019/2020.

Griezmann dall’Atletico Madrid al Barcellona

Questo è sicuramente l’acquisto che più ha fatto discutere durante tutta la sessione estiva, essendo anche stato uno dei primi ad essere ufficializzati all’apertura del mercato sul sito web. Il trasferimento della punta francese dall’Atletico Madrid al Barcellona è stato oggetto di indagine da parte della stessa La Liga, poiché, a detta dei Colchoneros, le trattative sarebbero iniziate in Primavera e non a Luglio, come affermato dai Blaugrana.

La differenza sostanziale ricade nell’importo finale pagato dal Barca all’Atletico: infatti, i catalani si sono aggiudicati Griezmann pagando la clausola rescissoria da 120mln di euro, valida dal primo Luglio, anziché quella da 200mln presente al momento della trattativa primaverile. Ad ogni modo il Barcellona ha ricevuto sentenza positiva, per cui il giocatore francese è regolarmente approdato in Catalogna, facendo già sognare i tifosi in coppia con Messi e Suarez.

De Jong dall’Ajax al Barcellona

La stagione passata ha visto tra gli assoluti protagonisti i giovani e talentuosi calciatori dell’Ajax, che nelle notti di Champions hanno brillato attirando su di loro gli occhi dei più forti club europei. Se De Ligt ha scelto di accettare l’offerta della Juventus, diventando fin da subito il pilastro difensivo dei bianconeri, De Jong ha salutato i compagni alla fine della scorsa stagione, consapevole di essere già stato opzionato dal Barcellona.

Il forte centrocampista olandese era già da tempo stato annunciato come futuro calciatore blaugrana, ma soltanto a stagione conclusa si è trasferito in Spagna, per la cifra di 75mln di Euro. Frenkie De Jong ha quindi siglato un contratto che lo legherà al club catalano fino a Giugno del 2024.

Neto dal Valencia al Barcellona

Come accadeva anni fa con il Real Madrid dei Galacticos, quest’anno il Barcellona ha intrapreso una campagna acquisti monumentale, mirata probabilmente a rinverdire una rosa che contava ormai su giocatori che avevano vinto tutto in maglia blaugrana. Dopo aver piazzato il colpo Griezmann in attacco e De Jong a centrocampo, gli spagnoli si sono anche aggiudicati il trentenne portiere Neto dal Valencia.

L’estremo difensore brasiliano, già protagonista in Italia con la maglia della Fiorentina e come vice Buffon alla Juventus, ha giocato ottime stagioni con il Valencia, tra Liga ed Europa; il Barcellona lo ha acquistato per 26mln di Euro, una cifra ragguardevole per un portiere non più giovanissimo. Neto avrà il ruolo di secondo portiere, in caso di indisponibilità del fenomeno tedesco ter Stegen.