Il GSD Key Estate Porto Torres esce sconfitto dal proprio campo nella sesta giornata di andata della Serie A di basket in carrozzina. A festeggiare sul parquet del Palazzetto dello Sport Alberto Mura, è stato il Santa Lucia Roma, che si è imposto con il punteggio di 95-40, in una partita mai in discussione.

Parte subito forte il Santa Lucia e, sospinto dal suo presidente-giocatore Alì Sanna, raggiunge l’11-2 a 5’45” dalla prima sirena. Capitan Ion realizza il quarto punto della Key Estate, poi per Roma sono Fares e Stupenengo a salire sugli scudi e dare una spallata alla gara. Ad 1’23” dal 10’ il tabellone dice 25-4 per i capitolini ed il periodo si chiude poi sul 29-6.

In apertura di secondo quarto Gharibloo mette a segno un tiro libero, poi però Ness segna il massimo vantaggio degli ospiti (31-7). Ancora Gharibloo, insieme a Falchi, prova a far risollevare la testa al GSD, che rosicchia qualche punticino, portandosi sul 12-32 a 6’47” dall’intervallo. Roma è implacabile e con Stupenengo prima, e Beltrame, Fares e Ness poi, allunga ancora, chiudendo la frazione sul 51-17.

Al rientro in campo è sempre il Santa Lucia a fare la partita ed a dilatare il proprio vantaggio, in maniera progressiva, nonostante sia il quarto in cui la Key Estate riesce a segnare di più. Al 30’ il punteggio è di 74-31 per gli ospiti.

Negli ultimi 10’, Roma parte subito con un parziale di 8-0, di fronte ad un GSD che ha esaurito tutte le forze.

 

I TABELLINI

GSD KEY ESTATE PORTO TORRES – Gharibloo 18, Puggioni 2, Canu 5, Ion 2, Falchi 13, Nylander, Elia n.e. All. Cherchi

SANTA LUCIA ROMA – Beltrame 11, Fares 10, Sanna 14, Di Monte 6, Stupenengo 24, Cavagnini 9, Milos, De Sousa 2, Ness 19. All. Castellucci