La Dinamo Banco di Sardegna Sassari si aggiudica il 4° Trofeo Tirrenia “Città di Sassari – Mimì Anselmi”, battendo in finale la Cagliari Dinamo Academy con il punteggio di 95-69. Nella finalina per il terzo e quarto posto, disputata nel pomeriggio, la Pallacanestro Trapani si era imposta su Capo d’Orlando per 71-68, cogliendo il terzo posto. Il titolo di MVP del torneo è stato assegnato al “sassarese” Levi Randolph, autore di un’ottima “due giorni”.

La Dinamo Sassari ha ben indirizzato la gara di finale già nel primo quarto. Si incontravano, d’altra parte, una squadra che punta ai piani alti della Serie A contro una, neonata, che punta alla salvezza in A2 e, magari, ad una media classifica. La differenza tecnica e fisica in campo, pertanto, era piuttosto marcata. Il Banco ha chiuso il primo periodo avanti di 14 lunghezze (28-14). La Cagliari Dinamo Academy è riuscita ad avvicinarsi nella seconda frazione, fino al -10 (26-36 a 5’37” dall’intervallo), poi i biancoblù di casa sono andati via definitivamente, arrivando fino al +33 (84-51) sul finire del terzo quarto.
Negli ultimi minuti di gara coach Pasquini ha schierato in campo un trio di sardi: insieme a Marco Spissu, infatti, hanno calcato il parquet anche i giovanissimi del vivaio Ezio Gallizzi, che a dire il vero aveva già avuto un “assaggio di campo” nella semifinale disputata ieri, e Simone Casula.

 

Marco Spissu [Foto Luigi Canu]