A Lo Teatrì di Ignazio Chessa iniziano le prove di un monologo con protagonista l’attrice algherese Chiara Murru: una produzione internazionale con la prima assoluta ad Alghero.

Il testo scritto da Christoph Nix, regista e direttore del Theater Konstanz, sarà diretto da Nicola Bremer e debutterà il 12 gennaio 2020 a Lo Teatrì. RUT, questo è il titolo del monologo interpretato da Chiara Murru, è ispirato all’omonimo libro della Bibbia. A tal proposito Christoph Nix spiega: “RUT è l’unico libro della Bibbia scritto da una donna, dal punto di vista di una donna. Non è una storia di colpa, è una storia a lieto fine, ma nonostante ciò è una storia estremamente drammatica”.

“Con la sua riscrittura del libro di Rut, Christoph Nix crea una storia senza tempo sul tema della migrazione e dell’amore. Il linguaggio antico sembra raccontarci vicende lontane, ma più la trama va avanti più ci rendiamo conto di quanto è ancora oggi è attuale”, dichiara invece il regista Nicola Bremer, classe 1989.

La produzione italo-tedesca proseguirà le prove nel “teatrino” di via Manzoni fino al debutto, programmato per il 12 gennaio del nuovo anno.

“È la prima volta che un produzione teatrale internazionale investe nella nostra città e personalmente sono molto felice di essere stata scelta per interpretare il ruolo di Rut dal direttore del Teatro Stabile di Costanza Christoph Nix”, ha detto l’attrice Chiara Murru.

Tra i teatri più attivi e innovativi d’Europa, il Theater Konstanz conta più di 15 produzioni all’anno.

Christoph Nix (1954), avvocato e regista, è stato direttore artistico del Teatro di Nordhausen (Germania), poi del Teatro Stabile di Kassel (Germania) e dal 2006 del Teatro Stabile di Costanza (Germania). I suoi spettacoli sono stati in tourneé in molti paesi di tutto il mondo, soprattutto in Africa. Nel 2018, presso il festival internazionale di Erbil (Iraq), ha vinto il premio come miglior regista, per la messa in scena di “Aspettando Godot”. Inoltre ha scritto diversi romanzi e racconti brevi. Da oltre trent’anni Christoph Nix trascorre tutte le estati ad Alghero, dove possiede un piccolo appartamento.

Nicola Bremer (1989), autore e regista, ha diretto spettacoli che sono andati in scena in tutta Europa e nel Medio Oriente. Lavora sorattutto nei Teatri Stabili tedeschi, in particolar modo a Dresda e Costanza. Nel 2016 ha ideato la serie teatrale “Selfies einer Utopie”, che continua ad andare in scena in diversi teatri tedeschi. Per questo lavoro la rivista “Theater Heute” lo ha nominato come miglior artista emergente. Nicola Bremer dirige per la prima volta uno spettacolo in Sardegna.