Un ritratto spietato e irrequieto della vita raccontato attraverso ogni colore e sfumatura possibile: le difficoltà, l’amore, l’amicizia, le delusioni, la gioia e tutto ciò che prima o poi ogni percorso mette di fronte. Un viaggio fatto di alti e bassi che la band interiorizza e al quale reagisce tirando fuori rabbia, ribellione e soprattutto passione, senza mai chinare la testa ma portando i pesi sulle proprie spalle. Un album che si distanzia dai lavori precedenti trattando tematiche crude caratterizzandole con un sound meno morbido del solito, anticipato già dagli ultimi singoli rilasciati.

Tempus Connotu” è stato prodotto e registrato da Fabio Demontis, missato da Andrea Pica e vede al suo interno le collaborazioni di altri artisti sardi come WhiteFang, Cinotz, Tunno e Frantziska. L’uscita e il progetto grafico sono curati dall’etichetta indipendente cagliaritana Atlantide Dischi.

Bumbe Orchestra nasce nel 2014 a Cagliari ed esordisce nella scena locale con l’EP “Isus”. Nel 2016 pubblica il primo album, acustico, intitolato “A chitzi intendo su sabore tua” collaborando per la prima volta con diversi artisti sardi. Nel 2019 la band, formata da Emanuele Pintus alla voce, Roberto Fiorentino e Andrea Fulghesu alle chitarre, Claudio Orefice al basso e Vassili Casula alla batteria, entra in studio di registrazione per la realizzazione del nuovo album anticipato dai primi tre singoli estratti intitolati “Cala Sinzias”, “Ludu” e “Guetos de Santu Trabadore”.