L’ultima giornata di Bookolica, domenica 6 settembre, vedrà un cambio di location per la prima parte della giornata: in via eccezionale gli appuntamenti si svolgeranno al Monte Limbara, nel suggestivo parco dell’Hotel Vallicciola

Qui, alle ore 11:00, il pubblico incontrerà Savina Dolores Massa che, in dialogo con Sergio Scavio, presenterà il suo ultimo libro Lampadari a Gocce (Il Maestrale, 2020). Savina, oltre ad essere apprezzata scrittrice, poetessa e regista, è impegnata nella realizzazione e nella gestione di laboratori di scrittura creativa e di propedeutica alla lettura orale, assieme alle istituzioni culturali e il Centro di Salute Mentale di Oristano.

A seguire alle ore 12:00, Fabio Zuffanti, musicista eclettico della scena nazionale, ci racconterà dialogando con Sergio Scavio il suo libro Amori elusivi (Les Flaneurs Edizioni, 2019): una raccolta di racconti sulla realtà delle relazioni interpersonali e amorose, riportate passando attraverso il filtro dell’ironia e riassunte in eventi bizzarri e racconti grotteschi, spesso caratterizzati da un senso di inquietudine. 

Si ritorna poi in Piazza Faber, dove alle 18:30 Jonny Costantino, autore del libro “Un uomo con la guerra dentro” (Lamantica, 2020), racconterà la “vita disastrata ed epica” dell’attore Sterling Hayden, protagonista di Giungla d’asfalto di John Huston e Rapina a mano armata di Stanley Kubrick per un affondo sulla personalità controversa dell’attore e un’indagine sul cinema. 

Alle ore 21:00 seguirà un evento d’eccezione alla presenza di Alessandro de Rosa, co-autore con Ennio Morricone della sua autobiografia in conversazione Ennio Morricone – Inseguendo quel suono. La mia musica, la mia vita. Conversazioni con Alessandro De Rosa (Mondadori, 2016). Un libro che nasce da anni di incontri fra Ennio Morricone e il giovane compositore Alessandro De Rosa e che si struttura come un dialogo ricco e intenso nel quale si parla di vita, di musica e del modo in cui le stesse entrano in contatto influenzandosi a vicenda. La storia del percorso artistico di Morricone verrà inoltre approfondita al pubblico con la proiezione di un reportage video. 

Alle 22:00 torna sul palco di Bookolica l’autore Antonio Moresco che approfondirà, insieme a Jonny Costantino, il suo libro “Canto di D’Arco” (SEM, 2019), un thriller metafisico che trasporta il lettore in una dura realtà: il ritorno al mondo dei vivi di D’Arco, uno sbirro morto. Moresco, a conclusione della presentazione, rimarrà sul palco per un collegamento streaming alle ore 22:45 con lo scrittore Marcello Fois; i due scrittori affronteranno il delicato tema dell’identità, parola che seppur ricorrente nel linguaggio quotidiano, rimane difficile da determinare muovendosi tra percezione di sé e percezioni degli altri.

Sarà ancora una volta la musica a chiudere la giornata e il festival: alle ore 23:45 il pubblico godrà di Sound&Fingerpicking, concerto live del duo Marco Messina & Anna Mancini.

Il 9 settembre Bookolica torna in via d’eccezione con un ultimo appuntamento; grazie alla collaborazione con la Sardegna Film Commission il pubblico potrà assistere alla proiezione gratuita de “L’Agnello” , ultimo lavoro e insieme primo lungometraggio del regista Mario Piredda (vincitore del David di Donatello nel 2017) presso il Cinema Teatro Giordo di Tempio Pausania.

Infine l’Associazione Bottega No-Made, ideatrice e promotrice di Bookolica, conferma il suo impegno traducendolo anche quest’anno in un’iniziativa che tornerà a stimolare l’ambiente isolano. È la volta della sesta edizione di PROPS, in programma dal 25 al 27 settembre 2020, sempre a Tempio Pausania. Una manifestazione di spettacoli teatrali, incursioni di micro-teatro, workshop e laboratori di teatro, scenografia e tecniche delle luci e del suono. Tra gli spettacoli che si svolgeranno durante il festival andrà in scena “Macbettu” di Alessandro Serra, uno dei più celebrati spettacoli teatrali degli ultimi anni che torna in via eccezionale per Props 2020.

Tutti gli eventi della manifestazione sono gratuiti e trasmessi in diretta streaming sul sito bookolica.it e sui canali social.