Il mercato immobiliare viaggia sempre di più verso una maggiore richiesta di unità abitative che presentano delle metrature contenute. Gli spazi inutilizzati sono visti oggi come un appesantimento delle spese generali dell’appartamento e si cercano soluzioni funzionali e sostenibili.

In questa direzione vanno anche gli arredi di nuova concezione, un esempio su tutti le consolle e i tavoli allungabili da utilizzare in soggiorno, cucina o altro ambiente della casa. Un complemento d’arredo indispensabile e multifunzione, che può fungere da semplice appoggio per vasi, cornici o suppellettili di vario genere, che però, a necessità, è in grado di trasformarsi anche in un tavolo e piano di appoggio.

Le consolle sono diventate nel corso del tempo dei complementi d’arredo evoluti, e da semplice piano di appoggio, spesso da celare in un angolo della casa, sono diventate un prezioso elemento da valorizzare sia quando sono chiusi sia quando sono aperti, divenendo dei veri e propri elementi di design. Realizzati in diversi materiali quali vetro, legno, acciaio e resine, le consolle allungabili si presentano con design moderni o classici, in tante finiture e colorazioni differenti, come quelle prodotte dall’azienda brianzola LG Lesmo, che si adattano al meglio alla casa e alle diverse necessità.

Elementi di arredo che trovano sistemazione negli spazi di passaggio quali l’ingresso, il corridoio, una camera in cui possono fungere da scrittoio, ma anche per un alloggiamento in salotto per appoggiare un telefono, vasi, cornici e oggetti di vario tipo.

Tra le varie essenze con cui sono realizzati i tavoli a consolle, vengono utilizzati tantissimi legni tra cui rovere, frassino, ciliegio, wengè, ulivo e mogano, ma anche moderne finiture colorate che presentano venature a vista o laccate.

Soluzioni che possono anche essere impreziosite con lastre di cristallo colorato e con le prolunghe che addirittura si possono conservare a parete come fosse un quadro. Sono realizzati con materiali di elevata qualità, con la struttura portante in faggio massello, che è rivestito con una lamina di vero legno per garantire la finitura scelta.

Il piano e le prolunghe sono invece realizzati in listelli di abete, mentre i bordi sono rivestiti di faggio massello al fine di evitare le ammaccature, mentre un ricercato sistema di guide in profilato di alluminio anodizzato garantisce la stabilità generale del tavolo, anche quando è totalmente allungato.

I tavoli sono disponibili in diverse misure che sono in grado di ospitare dalle 8 alle 20 persone, tutti progettati per non avere delle gambe laterali che possano infastidire la seduta, con gli ospiti che potranno sedersi senza essere disturbati, sfruttando appieno la lunghezza del tavolo stesso.

Una nuova categoria di tavoli che si fa sempre più spazio negli arredi delle case moderne e non, in grado di mettere d’accordo l’ottimizzazione degli spazi unendo un design ricercato e adattabile a ogni genere di ambiente. Un elemento di arredo che grazie alle sue caratteristiche permette di essere integrato anche negli ambienti di piccole dimensioni, garantendo una migliore gestione degli spazi senza sacrificare il funzionamento.