Il primo appuntamento è previsto per domani, giovedì 30 luglio. Il festival sarà ospite delle Tenute Sella&Mosca. Alle 19:30 la giornalista del Corriere della Sera Federica Seneghini presenterà il suo nuovissimo libro “Giovinette – Le calciatrici che sfidarono il duce” (Solferino Libri – 2020). Un libro in cui racconta come un romanzo la storia di amicizia, di gioco e di lotta di un gruppo di pioniere del calcio, tra esaltanti vittorie, umilianti battute d’arresto, alleati inattesi e irriducibili nemici. Attentamente ricostruito e corredato da un saggio di Marco Giani, che ripercorre decenni di discriminazione femminile nel mondo del calcio, questo scorcio avvincente del nostro passato è anche una riflessione preziosa sulle ingiustizie ancora pericolosamente vive nel nostro presente, una storia che rischiava di venire dimenticata per sempre e, invece, ci è stata restituita dalla penna dalla scrittrice genovese. Interverranno con l’autrice Leonardo Marras, presidente della premiatissima Torres calcio femminile e il giornalista Andrea Sini.

Venerdì 31 luglio, si torna ad Alghero, nel piazzale Lo Quarter dove alle 21:00, Ilenia Zedda presenterà il suo romanzo Nàccheras ( DeA Planeta – narrativa – 2020) Con lei, ad accompagnarci in questo viaggio, Patrizia Sardo Marras. Una storia ambientata in una Sardegna arcaica, suggestiva e piena di mistero. Un romanzo spinto da una magia implacabile e ritmica come un’onda increspata dal maestrale che racconta con delicatezza un’età di incontri imprevisti, di responsabilità indesiderate, di scelte che possono determinare una vita intera.

La settimana di anteprime di “Dall’altra parte del mare” si chiuderà sabato 1° agosto, in Piazza Boyl a Putifigari. Alle 21:00 Gaetano Mura presenterà “Le sirene hanno smesso di cantare” (Il Maestrale 2020) . Il navigatore solitario che da autodidatta è arrivato a partecipare alle più importanti regate oceaniche internazionali, attraversando tante avventure, sportive e personali, di mare e di terra converserà del suo libro con il giornalista Mauro Porcu.