Domani, venerdì 24 luglio “Dall’altra parte del mare” torna ad Alghero, nel Piazzale Lo Quarter, con Salvatore Clemente che darà voce alle parole di Woody Allen con il reading “A proposito di niente” ispirato all’ultimo libro del regista e attore statunitense.
La lettura sarà accompagnata dalle musiche di Salvatore Maltana (contrabbasso) e Giovanni Sanna Passino (tromba).

Salvatore Clemente inizia la sua formazione teatrale con Orazio Costa e, successivamente, con il Roy Hart Theatre e con Gaddo Bagnoli delle Scimmie Nude. Dopo una serie di esperienze amatoriali, ha le sue prime esperienze professionali con Teo Paoli ne I Sepolcri e con Franco Piacentini ne La Bisbetica Domata. Nel 1998 fonda con altri attori la compagnia Binario16Teatro con cui mette in scena vari testi tra cui lo spettacolo teatral musicale Binario Jazz, diretto da Gaddo Bagnoli. Nel 2003 abbandona le scene per ritornarvi nel 2013 con Amlieto non si Sposa di Stefano Benni.

Ha scritto alcuni romanzi di ambientazione storica, tra cui Il Mistero del Corvo d’Argento (insieme al fratello Antonio), in collaborazione con Jacques Le Goff e Il Papa sotto il Colle (Premio Palazzo al Bosco 2005), oltre a brevi sceneggiature per la radio e la televisione.

Salvatore Maltana: algherese, suona il contrabbasso, basso elettrico e contrabbasso elettrico. Si è formato sotto la guida dei maestri del giovane jazz italiano tra cui Attilio Zanchi, Tino Tracanna, Paolo Fresu. È attivo fin da giovanissimo nel panorama jazzistico sardo e nazionale, ha suonato in tutto il mondo con i più importanti jazzisti. 

Giovanni Sanna Passino: tromba-flicorno, vanta tra le più significative collaborazioni quella l’Ensemble Sardegna Oltre il Mare, Scrusciuscatalasciu Quintet, “Visioni Sonore Ensemble”, Mudras 4tet, Jean Marie Machado Ensemble. In organico nell’Orchestra Jazz della Sardegna dal 2004 ha la fortuna di partecipare a numerose produzioni con vari artisti, diretto dai più importanti Direttori e arrangiatori per Orchestra Jazz.