A causa di difficoltà legate al Covid-19 l’incontro con la scrittrice messinese Nadia Terranova del 23 ottobre a Cagliari è stato spostato online sul profilo Facebook del Festival Éntula e sul canale YouTube Lìberos Sardegna. Orario anticipato alle ore 18. L’appuntamento organizzato insieme a Tuttestorie è incentrato sulla presentazione del libro “Come una storia d’amore” (Giulio Perrone editore). Nadia Terranova ne discuterà con Massimiliano Ferrone e Maura Picciau.

Il libro. Un omicidio a Termini, un corso di ebraico al Ghetto, una parrucchiera di Casalbertone, donne e uomini che osservano da una finestra il mistero della capitale. Racconti di una messinese a Roma, pieni di amore e ironia verso una città tranquillamente infelice. Come i protagonisti del libro.

Foto Daniela Zedda

Nadia Terranova (Messina, 1978) vive a Roma. Per Einaudi Stile Libero ha scritto il romanzo Gli anni al contrario (2015, vincitore di numerosi premi tra cui il Bagutta Opera Prima, il Brancati e l’americano The Bridge Book Award) e Addio fantasmi (2018). Ha scritto anche diversi libri per ragazzi, tra cui Bruno il bambino che imparò a volare (Orecchio Acerbo 2012) e Casca il mondo (Mondadori 2016), È tradotta in francese, spagnolo, polacco, lituano. Collabora con «la Repubblica» e altre testate. Con Gli anni al contrario, Einaudi Stile Libero, 2015; Einaudi Super ET, 2016 ha vinto numerosi premi: Premio Adotta un esordiente, Premio Bagutta Opera Prima, Premio Brancati, Premio Fiesole, Premio Grotte della Gurfa, Premio Viadana e Premio Viadana Giovani, Premio Bergamo, Premio Narrativa Anni di Piombo Luigi Di Rosa. Vincitore del premio The Bridge Book Award, e in corso di traduzione negli Stati Uniti.