Giovedì 17 settembre alle ore 19:30 Francesco Cossu sarà ospite dello spazio all’aperto della Libreria Cyrano di Alghero per presentare, accompagnato da Edoardo Morette, il suo ultimo libro “Prede inconsapevoli”, edito da AmicoLibro.

Che cosa c’è dietro il misterioso doppio suicidio delle sorelle Veronica e Laura Caputo, avvenuto a sole tre ore di distanza? Sarà l’ispettore Vittorio Corti col fidato Meloni a indagare, sospettando subito che i due suicidi siano in verità due omicidi.
Dietro queste morti si nasconde un’impressionante trama criminale gestita dal “Direttorio” che riguarda la sottrazione e il traffico illegale di preziosi reperti archeologici, una serie di furti in appartamento e il commercio illegale di rifiuti tossici.
Corti dovrà nuovamente opporsi al muro dei poteri forti che vogliono insabbiare la sua indagine, fra magistrati, forze dell’ordine e stampa asservita.

Francesco Cossu nasce a Tempio Pausania nel 1969. Laureato in Lettere, insegna Letteratura italiana e Storia in un Istituto Tecnico. Ha diretto la rivista culturale Gemellae. Ha collaborato con “Il Corriere di Romagna”, “Il Messaggero”, “Roma”, “Il Tirreno”, “La Nazione”. Dal 1996 è corrispondente locale de “L’Unione Sarda”. Ha pubblicato tre volumi di poesie: “Trasfigurazioni” (Stampacolor, 2001); “Oroscurismi” (TAS, 2006); “Intervalli” (Edes, 2008). Ha già pubblicato i romanzi “Dietro il vento” (Amicolibro, 2015) e “Anime intossicate” (Amicolibro, 2017). “Prede inconsapevoli” è il terzo della serie dell’ispettore Vittorio Corti.