Tre luci dal buio” di Gerardo Gallo è un romanzo intenso e ricco di spiritualità; è la storia di tre uomini e artisti che, grazie all’incontro con tre donne speciali, riescono a fare pace con i loro tormenti. Domenico, Sten e Oliver sono rispettivamente uno scrittore, un pittore e un musicista, impantanati nelle stesse sabbie mobili del blocco creativo ed emotivo. Il poeta Domenico vive a Napoli, o meglio, sopravvive; con l’alcool come unica consolazione vaga per le strade rincorrendo allucinazioni. Sten vive a Milano nel lusso, ma la sua anima è impoverita; ormai ha deciso di vivere esclusivamente per il successo, e di distaccarsi dal mondo e dalle persone. Perfino la sua pittura ha perso il suo dono di veicolare emozioni e si è ridotta a essere sterile esposizione di rigida sebbene raffinata tecnica. Oliver, il batterista londinese, è il più giovane dei tre e apparentemente il meno problematico; in realtà ha una vita interiore spezzata, che cerca di ignorare immergendosi in relazioni senza sentimenti e in notti piene di eccessi.

Tre uomini che hanno smarrito la loro direzione, e con essa anche la loro arte; in questo romanzo, infatti, vi è una sentita riflessione sulla creatività, che viene meno quando si perde il contatto con la propria essenza, e quando si smette di ascoltarsi. Per i tre personaggi il vento cambia quando incontrano tre donne, estremamente diverse tra loro ma che condividono il ruolo di guide spirituali.

Carmela si imbatte in Domenico diventando la sua salvatrice: dopo aver sventato un suo tentativo di suicidio, lo porta nel suo appartamento per rimetterlo in sesto. L’uomo infatti è sporco e malconcio, preda dell’alcool e di una profonda disperazione. Domenico e Carmela sono due anime sofferenti, ma la donna riesce a sopportare la sua miseria, mentre l’altro ne è completamente travolto. Entrambi con un passato di perdita, trovano l’uno nell’altra un appoggio e insieme la spinta a rialzarsi, e ad abbracciare finalmente il cambiamento. Natalie incontra Sten in un piccolo paese della Puglia dove è andato in vacanza; da subito si comprende la natura misteriosa della donna, che si rivela in seguito essere un ponte attraversato il quale Sten ritroverà una parte importante di sé che aveva seppellito, e in questo modo potrà ricongiungersi con la sua emotività. Annette è invece la magia che si fa donna, e che con le sue arti riesce nel difficile compito di far prendere consapevolezza a Oliver del suo disperato bisogno d’amore.

Titolo: Tre luci dal buio
Autore: Gerardo Gallo
Genere: Narrativa contemporanea
Casa Editrice: Self-publishing
Pagine: 123
Prezzo: €9,99
ISBN: 979-8661284099