Dopo quattro sconfitte nelle ultime cinque partite, la Pasta Cellino Cagliari Dinamo Academy espugna il campo della FCL Contract Legnano, nella terza giornata di ritorno della Serie A2 di basket. La squadra allenata da coach Riccardo Paolini si è imposta con il punteggio di 77-68.

Ottima partenza per la Pasta Cellino, che infilava subito un 5-0, poi volava fino al 15-3 segnato da Rullo, con una tripla in contropiede, a metà frazione. Gara saldamente in pugno per i rossoblù in questo frangente, che dopo un avvio a netta firma di Bucarelli, poteva contare su un Allegretti maestoso. Il quarto terminava sul 26-11 cagliaritano.

Una tripla di Rovatti dava il massimo vantaggio alla Pasta Cellino sul 29-13, poi i padroni di casa prendevano le misure al match ed iniziavano a risalire la china. Legnano dimezzava lo svantaggio affidandosi in particolare a Tomasini e Raivio, poi si andava negli spogliatoi per l’intervallo lungo sul 43-34 per l’Academy.

E l’intervallo non era lungo, ma lunghissimo, perché si doveva attendere che l’ambulanza tornasse al PalaBorsani dopo aver accompagnato in ospedale uno spettatore, sentitosi male. Alla ripresa del gioco riprendeva la rimonta dei padroni di casa, che arrivavano a mettere il naso avanti, con uno straordinario Martini, sul 51-50, a 3’17” dalla terza sirena. Cagliari in difficoltà ed iniziava un testa a testa. Un piccolo allungo, firmato Keene e Stephens faceva chiudere, al Cagliari, il periodo sul +4, 59-55.

Ancora Martini in avvio di ultima frazione e punteggio in parità, 59-59, dopo 1′ di gioco. Gara punto a punto fino agli ultimi 3′, quando la Pasta Cellino inanellava un 13-0 con il trio Keene-Allegretti-Rullo, che metteva la parola fine al match.