Seconda amichevole del Torneo di Weng’an, i rossoblù tornano sul parquet dopo la sconfitta di venerdì. Paolini sceglie Bucarelli, Picarelli, Floridia, Ebeling e Matrone nel quintetto iniziale. Il primo quarto si apre con una tripla di Ebeling su assist di Bucarelli ma la rappresentativa cinese entra subito in partita e firma un parziale di 7-0. Matrone si alza dai 6.75, Paolini sperimenta e prova la difesa a zona, i tiratori cinesi non sbagliano ed è 16-6 per i padroni di casa dopo 5’. La panchina cagliaritana chiama il minuto, la Cina resta in controllo trovando con continuità il canestro da oltre l’arco mentre l’Academy fa fatica a prendere confidenza con il canestro avversario, al 10’ è 32-13.
Ebeling prova a tenere in vita l’Academy: due triple e un gioco da 2+1 accorciano il distacco a 14 lunghezze a metà secondo quarto, i cinesi però firmano un importante controparziale e scrivono il +18 che chiude il primo tempo sul 57-36.

L’Academy torna in campo pronta a riscattarsi dopo i primi 20’ di gioco, il duo Ebeling-Matrone prova a fare la voce grossa sotto canestro, la Cina continua a segnare da tre con continuità e non lascia speranze ai rossoblù, la terza frazione finisce 74-60 con Tatu a quota 22 e AirNando a quota 18 punti.
Nel quarto quarto i ragazzi di Paolini accorciano le distanze fino al -6 ma non compiono l’ultimo e decisivo step per riportare in equilibrio il match, il quinto fallo di Ebeling e le rotazioni più lunghe del team cinese fanno volare i padroni di casa che sigillano il risultato finale sul 93-74. Oggi alle 19 l’ultima amichevole della tournée contro il team tedesco.

I tabellini: Cagliari Dinamo Academy: Allegretti 10, Floridia 8, Rullo 11, Ebeling 24, Rovatti 10, Matrone 19, Bucarelli 3, Johnson, Picarelli. All.: Riccardo Paolini