Secondo appuntamento nell’ambito della rassegna Teatri di prima necessità promossa dalla Compagnia Teatro d’Inverno.

Domenica 17 novembre alle 20:30 nel Civico Teatro di Alghero andrà in scena Jeff, il gioco delle ossa, monologo interpretato dall’attore Tiziano Polese su testo e regia di Dafne Tirollazzi e Antonello Varachi.

Lo spettacolo, prodotto della compagnia Abaco Teatro di Maracalagonis (CA) si ispira alla vita di Jeffrey Dahmer, meglio noto come il “mostro di Milwaukee”, assassinato in carcere il 28 novembre del 1994 da un compagno di cella.

Una vita fatta di solitudini mai risolte, partorite da un’infanzia consumata senza affetti e senza gioia, quella del protagonista della pièce, nella quale l’indifferenza dei genitori si mischia alla crudeltà dei compagni di scuola contribuendo ad aggravare la psiche di un bambino già chiuso in se stesso e incapace di consolidare relazioni con l’esterno. Egli stesso dirà: “Quando ero bambino avevo inventato un gioco. Lo chiamavo il Paese dell’Infinito ed era un mondo popolato da uomini stecchino e spirali. Gli uomini stecchino non avevano carne. Se due di loro si avvicinavano fino a toccarsi si distruggevano a vicenda.”

Uccidere e possedere i corpi delle sue vittime sono il risultato estremo dell’impossibilità di avere l’altro in maniera diversa. È così che Intricate dinamiche del desiderio e del possesso generano in Dahmer l’impulso omicida.

Nel ripercorrere i punti salienti della storia di Jeffrey Dahmer, viene sovvertito l’ordine spazio temporale degli avvenimenti. Presenze come la madre e le sue vittime si intrecciano e inseguono nella mente come fredde figure surreali della sua esistenza.

Ingresso spettacolo € 10,00. Contatti info e prenotazioni: +39 3885721808 | +39 3770916300 | teatroinverno@gmail.com.