Giro di boa per il 377 Project del contrabbassista cagliaritano Sebastiano Dessanay, artista da anni trapiantato nel Regno Unito (insegna e lavora a Birmingham), dallo scorso 26 ottobre in sella alla sua bicicletta alla scoperta della sua Sardegna, per viverne e studiarne da vicino cultura e tradizioni e restituirne un ritratto in musica. 

Domenica 2 giugno Dessanay è atteso ad Erula, comune in provincia di Sassari (a una cinquantina di chilometri dalla capitale del Giudicato di Torres) per celebrare con una grande festa la tappa numero 189 del suo percorso, giunto alla metà.

La giornata, organizzata grazie all’aiuto del Comune e della Pro Loco di Erula avrà inizio alle 10 presso il Municipio (in via Nazionale 13) per l’accoglienza e i saluti istituzionali, e la successiva visita ai siti e luoghi d’interesse erulesi. All’ora di pranzo i partecipanti potranno godere di un piccolo rinfresco messo a disposizione per l’occasione (è consigliato, comunque, il pranzo al sacco). La giornata vedrà la straordinaria partecipazione del Tenore De Orosei AntoniMilia, del Coro Badus di Badesi e del chitarrista Francesco Morittu. La sera, infine, si terrà il concerto di un trio formato per l’occasione, che vedrà esibirsi Sebastiano Dessanay al contrabbasso, affiancato da Maurizio Pulina al pianoforte e da Paoletto Sechi alla batteria.

Per maggiori informazioni visitare il sito 377project.com