Le nuove disposizioni anticovid 19 non fermano il festival di musica antica Echi lontani. Per dare un segnale positivo al suo pubblico (che sabato scorso ha seguito con immenso affetto il concerto inaugurale) e onorare gli impegni presi con gli artisti, i prossimi due appuntamenti della rassegna, previsti domenica 1° e sabato 7 novembre, saranno trasmessi in streaming.

Sui canali YouTube di Echi lontani e sulla sua pagina Facebook domenica 1° novembre alle 20:30 si potrà dunque ascoltare l’esibizione dell’ensemble vocale Ecclesia. Inizialmente previsto nella chiesa cagliaritana di Santa Maria del Monte, per facilitare la messa in opera e garantire la massima tranquillità e sicurezza del gruppo vocale, il concerto sarà registrato in una località vicina a quella di sua residenza.

Costantino Mastroprimiano

Il recital di Costantino Mastroprimano di sabato 7 novembre, dedicato a Ludvig Van Beethoven, sarà trasmesso, invece, dalla sede originaria (il Palazzo Siotto, sempre a Cagliari) e sul fortepiano scelto e messo a disposizione appositamente per questa occasione.

Per i restanti due concerti del 15 e del 21 novembre, colpiti dall’ultimo decreto, stiamo valutando insieme agli artisti coinvolti la possibilità di spostarne nuovamente la data e comunicheremo al più presto i risultati del nostro lavoro – spiega il direttore artistico di Echi lontani, Dario Luisi.- Purtroppo, dopo la stupenda e positiva riapertura della nostra rassegna avvenuta sabato con il concerto tenuto da La Reverdie, le nuove disposizioni del Governo ci costringono, nuovamente, a stravolgere un programma che già era rinato tra mille difficoltà e con tagli impietosamente impostaci da una situazione che non sembra migliorare ma piuttosto volgere ulteriormente al peggio”.