Online anche il video ufficiale di “Ubriachi fino alle tre (feat. Tarsia)” il nuovo brano di Luvespone, prodotto da Maqueta Records, distribuito da Artist First, che i due artisti hanno scritto e composto insieme a Fabio Greco, Simone Polizzi, Orofino e Fernando Alba, che ha curato anche la direzione artistica.

Ubriachi fino alle tre nasce dalla voglia di invitare gli ascoltatori a inebriarsi di vita, superando i tanti pregiudizi che ledono e condizionano la nostra libertà e le nostre ambizioni. Insieme al mio team volevamo rappresentare al meglio il senso della canzone, attraverso un videoclip divertente, positivo e travolgente”, dichiara Luvespone.

È stato tutto molto bello. Dal concepimento del brano alla realizzazione del video, sono stata travolta dall’entusiasmo, componente fondamentale per la concretizzazione di questa canzone. Lavorare con Fernando Alba ti permette di scoprire sempre più cose nuove”, aggiunge Tarsia.

Oltre a curare la produzione del brano, mi sono preso a cuore il progetto per intero ed abbiamo deciso di girare un videoclip che trasmettesse l’idea di libertà, di voglia di vivere, di amicizia e tutte quelle emozioni umane che in questo periodo di lookdown ci sono mancate. È stato bello lavorare con Gabriele Fratini che ha curato la fotografia e le riprese e con Alessio Castiglia che si è occupato della post produzione video”, dichiara Fernando Alba.

Foto Fabrizio Occhipinti

ll nuovo singolo di Luvespone arriva dopo “Time Taking Over” (Maqueta Records/Artist First), il brano con cui ha inaugurato la sua carriera da solista e che ha suscitato un notevole interesse per aver riportato le sonorità reggae in radio.

Tarsia, cantautrice lucana, ha da poco pubblicato il brano Passi (Maqueta Records/Artist First): il suo progetto musicale, attualmente in lavorazione, è un crossover tra diversi generi, caratterizzato da sonorità folk, soul, R’n’B.