Alessandro Grimaldini (in arte Morgan ICS) si definisce “un rapper che non si accontenta di esserlo” e ama mescolare diversi generi, inserendo il rap anche dove sembra che non ci possa stare. Il rapper bolognese, ricordato dal grande pubblico per essere stato il primo rapper a Xfactor, dove ha riscosso grande successo arrivando secondo alle spalle di Chiara Galiazzo, è fuori con il nuovo singolo intitolato Sindrome di Calimero per la giovane etichetta discografica Visory Records Suisse.

La scelta artistica di questo singolo arriva dopo l’incontro con il produttore Alessandro Saiani, già alla guida di Visory Records Suisse, con il quale Morgan ICS aveva cercato la scalata sanremese nel 2018 ottenendo grandi consensi sia dal pubblico che dagli addetti ai lavori.

Sindrome di Calimero vuole ritrarre, secondo gli occhi di Morgan ICS, quella parte tossica dell’ambiente Hip Hop che vive di nemici immaginari e di vittimismi infondati, priva di amor proprio e piena di odio viscerale nei confronti di chi sale anche soltanto mezzo scalino in più. Vuole in qualche modo far capire che dietro ad un successo c’è sempre tanto sudore, tanti sacrifici e tanta volontà di riuscirci senza dover per forza piangersi addosso.

Frasi del tipo “evitando qualsiasi tipo di forma di attivismo vittime del loro stesso vittimismo” fanno ben capire con quale mood Morgan ICS voglia spiegare un concetto tanto vero e diretto quanto sempre meno discusso in un mondo fatto di facce non sempre vere.

Presto in uscita il videoclip che vede la partecipazione straordinaria del ballerino Vittorio Manni