È online il nuovo video del clavicembalista cagliaritano Luigi Accardo, interprete della Suite II in F Dur HWV 427 di Georg Friedrich Händel, considerato insieme a Johann Sebastian Bach la punta di diamante della musica barocca, e uno tra i più grandi compositori di tutti i tempi. Esce in occasione della Giornata europea della musica antica che si celebra domani, 21 marzo.

Per l’occasione il musicista ha scelto Cagliari, e i suoi più bei scorci per accompagnare la sua interpretazione. Girato a gennaio nel 15° piano del Thotel, il videoclip, diretto da Federico Branca, vede in scena oltre ad Accardo, l’attrice cagliaritana Elisa Pistis che veste i panni di una curiosa ascoltatrice la quale, una volta giunta in sala, scopre di essere l’unico pubblico presente.

L’adagio proposto nel video è il primo movimento, di quattro, di una suite dedicata al clavicembalo. Händel pubblicò il primo volume di Suite per tastiera a Londra nel 1720, dopo che l’anno precedente la stessa raccolta venne pubblicata, senza il suo permesso, ad Amsterdam. In questo modo il grande compositore riuscì a proteggerne i diritti d’autore.