Alla mezzanotte del 15 agosto, il Big Bang di Ferragosto ha detto stop alle innumerevoli votazioni sul sito online www.theperfect.it, dove dalla metà di aprile 2018, da tutta la Sardegna, numerosi aspiranti cantanti si prodigano a pubblicare i loro video, interpretando e personalizzando l’opera tratta da Savitri, poema epico di Sri Aurobindo, che lo stesso autore e ideatore di The Perfect, Sóleandro, ha portato nella sua terra accompagnandolo con un testo originale in lingua sarda Logudorese (parola d’oro).

The Perfect è il contest canoro che sta coinvolgendo diversi artisti in erba ed il vincitore della finale prevista nel periodo Natalizio, sarà gratificato da un premio del valore di 3mila euro.

Ad oggi, sono dieci i prescelti dalla giuria del web: 1) Roberto Becca – Olbia, 2) Sara Beccu – Buddusò, 3) Emanuele Sara – Ossi, 4) Nicolò e Cristian Serra – Campanedda, 5) Serena Porcu – Buddusò, 6) Amalia Farris e Marta Cantara – Ozieri – Tula, 7) Giuseppina Testone – Benetutti 8) Giada Fumu – Buddusò, 9) Coro aMbaida – Brunella – San Teodoro 10) Aurora Lecis – Samassi.

All’inizio di settembre, è previsto per loro un creativo laboratorio artistico sempre diretto da Sóleandro che, da perfetto entronauta cosmico – come egli si definisce – educherà i nuovi allievi a riconoscere il talento che vive in loro fino a premiare il migliore.

Il 15 agosto era la data prevista per il termine delle iscrizioni, ma Sóleandro, da bravo maestro, ha deciso di dare ancora delle possibilità. Altri due candidati verranno accolti nella gara. Quindi il concorso è ancora aperto a tutti, nessuno escluso! E le votazioni degli iscritti alla prima selezione, che non sono entrati nella Top 10, potranno comunque continuare questa sfida perché i voti dei loro video son stati azzerati. Ma ultimo e definitivo termine per le iscrizioni (gratuite) nel sito: www.theperfect.it è il 15 novembre 2018, ore 24:00.

 

Angelo Giovanni Maria Pilo, in arte Sóleandro, è nato a Ploaghe il primo Agosto del 1962. Artista, cantautore e comico si definisce: L’Entronauta CoSmico. Ha studiato nella scuola di Mogol, dove ha potuto conoscere e condividere esperienze con artisti del calibro di Lucio Dalla e Gino Paoli. Adesso, la sua nuova opera Savitri (cantico d’amore), sta raggiungendo ascolti da record, tutto fa pensare ad un imminente successo.