Una live session virtuale per raccontare alcuni brani del suo ultimo album e connettersi con il pubblico nonostante le distanze: questo l’intento che ha spinto Cloude a ideare e realizzare “Resta con me live session”, una raccolta video incentrata sull’esecuzione dal vivo di alcune tracce del suo ultimo lavoro discografico.

Spiega l’artista a proposito del nuovo video: «Visto il periodo di incertezza su tutto, ho voluto fare questo live studio per mia esigenza di rifare i brani in chiave live e farmi vedere di persona dopo l’uscita del disco del 4 dicembre, in mancanza di live ufficiali».

Cloude, pseudonimo di Claudio Calcagno, è un rapper italiano e nasce a Genova il 12 settembre 1983. I suoi primi lavori con lo pseudonimo di Sito risalgono agli anni 2000; il primo con il collettivo Lato Oscuro, ma il gruppo dura poco.

Qualche anno dopo forma i Saniasi, insieme a Matiz e Shinakaua, durato qualche anno. Incide in studio tre lavori sotto il nome Sito: nel 2013 “Yes Bula”, nel 2016 “Pioggia Sporca”, nel 2018 “Ogni maledetto Weekend”, tutti registrati nello studio del suo amico e produttore Gaetano Pellino, fratello maggiore di Giovanni Pellino, in arte Neffa.

All’inizio del 2019, Claudio comincia a lavorare al nuovo progetto negli studi Next3 insieme a Roberto Vernetti e Michele Clivati, ed è lì che danno vita ad un nuovo sound. È proprio in questo momento che Claudio decide di cambiare e di ripartire con nuova musica e un nuovo nome d’arte: Cloude.