Stasera, 8 giugno, a Cagliari per il festival Echi lontani arriva una serata dedicata al genio del grandissimo Johann Sebastian Bach.

L’appuntamento è alle 21 nella Chiesa di Santa Maria del Monte, in via Corte d’Appello, dove per l’occasione sarà ospite l’ensemble L’Iride (composto da Dario Luisi e Susanne Scholz, ai violini, Marta Semkiw, al violoncello, Marco Vitale al clavicembalo)che proporrà un concerto dal titolo Trio…revisited. Le sonate in trio “per organo” di J. S. Bach nella versione per trio d’archi con B. C.

Scrive Dario Luisi nel testo di presentazione della serata: “Che Johann Sebastian Bach amasse dilettarsi col trascrivere opere sue o di altri è ben documentato e rivela forse la sua intenzione innata di rivelare tutte le possibilità sonore delle proprie e altrui opere, soprattutto strumentali”.

Informazioni: 320.8505922 – www.echilontani.orgechi.lontani@alice.it.

Ensemble L’Iride – ricerca continua per la musica. Dopo più di trent’anni di concerti, pensieri e di talvolta frustrazione legati allo stato della Musica Antica, dopo molti tentativi effettuati nel partecipare a nuovi gruppi e nel fondarne altrettanti, ecco infine la decisione di riunire intorno a me (Dario Luisi) un gruppo ristretto ed intercambiabile di colleghi ed amici uniti da intenti, sogni e visioni condivise. L’Iride, con il suo originario doppio significato (iride=arcobaleno) e la sua stretta relazione tra colori e note musicali (I. Newton: “Opticks”, 1704), rappresenta al meglio lo sforzo dell’ensemble nel proporre e restituire all’uditore attento e curioso tutti gli aspetti e gli affetti relativi al testo musicale. Una pletora di colori, un arcobaleno di sentimenti.