Nuova, larga vittoria della Dinamo Banco di Sardegna Sassari nella seconda giornata di andata della Serie A di basket. La squadra di coach Gianmarco Pozzecco si è imposta con un secco 99-79 sulla Carpegna Prosciutto Basket Pesaro, nella gara che ha segnato l’esordio stagionale dei biancoblù di fronte ai propri tifosi del PalaSerradimigni.

I tabellini di fine partita parlano di sei uomini in doppia cifra: Evans (20 più 9 rimbalzi), Gentile (14), McLean (13), Vitali e Jerrells (11) e Pierre (10), con Spissu che si è fermato a 9.

E l’avvio di stagione dei sassaresi esibisce già una mini-striscia positiva, tra Supercoppa e campionato.

Partenza forte della Dinamo che si portava sull’11-2, sospinta dalle triple di Spissu ed Evans, poi Pesaro risaliva la china, fino ad impattare sull’11-11. Il primo quarto proseguiva in sostanziale equilibrio e il Banco trovava il break nella seconda parte della seconda frazione: un perentorio 20-6, che indirizzava prepotentemente il match. Già all’intervallo il vantaggio della Dinamo era piuttosto corposo, sul 50-34.

La musica non cambiava dopo l’intervallo e il Banco volava fino al +22, sul 73-51, chiudendo, di fatto, la partita.

Dinamo Banco di Sardegna 99- Carpegna VL Pesaro 79

Dinamo Banco di Sardegna. Spissu 9, McLean 13, Bilan 7, Re 1, Bucarelli, Devecchi 3, Evans 20, Magro, Pierre 10, Gentile 14, Vital 11, Jerrells 11. Coach Gianmarco Pozzecco

Carpegna VL Pesaro. Barford 8, Drell 10, Mussini 27, Miaschi 5, Eboua, Lydeka 6, Basso, Thomas 11, Totè 9, Zanotti 3. Coach Federico Perego