È in distribuzione il nuovo calendario di raccolta dei rifiuti alle utenze di Porto Torres a cura degli operatori del Consorzio Ambiente 2.0, gestore del servizio di igiene urbana del Comune.

Il nuovo calendario ha lo stesso formato dello scorso anno e accompagnerà i cittadini non solo per i prossimi 12 mesi ma per tutto il 2018. Un libretto nel quale gli utenti ritroveranno giorno dopo giorno le raccolte a calendario, e nel quale saranno già indicati anticipi o posticipi di raccolta in caso di festività. Calendario aggiornato anche su Eco 2.0, l’app già disponibile per dispositivi Android e iOs e scaricabile da Play Store di Google e da App Store di Apple.

 

Già dalla copertina del calendario gli utenti capiranno quale tema sarà al centro della campagna informativa al via in questi giorni: “Organico? Diamogli nuova vita. Meno sprechi e compostaggio a Porto Torres. Luci puntate quindi sulla raccolta dell’organico, la frazione umida composta da scarti e avanzi alimentari: il 24% dei rifiuti gettati via dai turritani è infatti composto da rifiuti organici da cucina, scarti che, trasportati in impianto, vengono trasformati in compost fertilizzante.

Importante è quindi la qualità dei materiali che vengono gettati nel cassonetto marrone ma anche l’impegno collettivo a ridurre gli sprechi alimentari. Nel calendario sono pertanto riportate numerose informazioni sia per migliorare la qualità della raccolta che per ridurre lo spreco alimentare.

Particolare attenzione alla separazione tra raccolta dell’organico e raccolta degli scarti vegetali dei giardini (erba, potature, ramaglie), rifiuti che devono seguire un percorso di recupero differente. Gli scarti vegetali non devono infatti essere conferiti con la raccolta dell’organico ma possono essere portati all’Ecocentro di Via Fontana Vecchia 17 o ritirati gratuitamente a domicilio previa prenotazione al Numero Verde 800.131166. Nel caso l’utenza abbiamo una produzione costante di scarti vegetali è possibile inoltre richiedere al numero verde un cassonetto in comodato d’uso per raccogliere il rifiuto.

 

Il modo più efficace per ridurre la produzione di rifiuto organico è sicuramente la pratica del compostaggio domestico, che permette agli utenti di smaltire direttamente nel proprio orto o giardino gli avanzi di cibo. Gran parte del calendario sarà quindi dedicato ad illustrare come avvicinarsi alla pratica del compostaggio e come ottenere il proprio fertilizzante naturale in pochi mesi. Possibile richiedere per questo la compostiera domestica in plastica contattando il Numero Verde 800.131166. Per chi pratica già il compostaggio e per chi si avvicinerà a questa pratica è possibile rivolgersi all’Ufficio Tributi del Comune per richiedere la riduzione del 5% della tariffa rifiuti.

 

Per fare il punto sulla raccolta e approfondire il tema del compostaggio sono state organizzate, a partire da settimana prossima, tre serate informative rivolte a tutta la cittadinanza. Le serate si svolgeranno alle ore 18.30 in tre diverse zone del Comune:

giovedì 29 giugno presso il Museo del Porto in Via A. Bassu

lunedì 3 luglio presso la palestra “A. Nardi” della Scuola Bellieni in P.zza Don Milani

mercoledì 5 luglio presso la sala Ristorante “Li Lioni” in località Li Lioni

 

In distribuzione anche il nuovo calendario per le utenze non domestiche del Comune che vede una novità: la raccolta degli imballaggi in plastica e lattine viene anticipata di un giorno. A partire dal prossimo mese di luglio, la raccolta verrà effettuata il giovedì anziché il venerdì. Prima raccolta della plastica quindi giovedì 6 luglio.