Venerdì 17, contro ogni scaramanzia, alle ore 18.30 la Libreria Azuni ospiterà il primo appuntamento di Narrazioni SpazioIndies. Emiliano Di Nolfo, operatore culturale algherese, regalerà al pubblico in sala il reading “Il cinema secondo Springsteen”, una coinvolgente e piacevole narrazione dedicata alla carismatica figura di Bruce Springsteen, The Boss, uno degli artisti più amati del panorama musicale mondiale.

Emiliano Di Nolfo si concentrerà su un aspetto particolare della poliedrica figura di Springsteen, ossia il suo rapporto con la celluloide, col cinema.

Un reading suggestivo, ricco di spunti anche poco o pochissimo conosciuti riguardo la carriera di una vera e propria anti-star che come pochissimi ha saputo raccontare le ombre del sogno americano.

L’appuntamento con Emiliano Di Nolfo è il primo di un trittico di eventi targati SpazioIndies: sabato 25 febbraio sarà la volta del primo saggio, Mr. President dell’ex vicedirettore di Rai 3 Fernando Masullo e dell’illustratore di New York Times e la Repubblica Andrea Bozzo (in collaborazione con il festival Sulla terra leggeri), mentre venerdì 3 marzo ci sarà il gradito ritorno di Carlo Deffenu con La maledizione del cuore fantasma, sequel del fortunato Il clan dei cari estinti.