Giovedì 19 ottobre alle 18:30 nel salone dell’ex Seminario ad Alghero in via Sassari, 179 avrà luogo una serata dedicata all’ipnosi ercksoniana con la psicologa e psicoterapeuta Consuelo Casula che presenta il suo nuovo libro “La ciotola d’oro“, Mimesis editore. A introdurre l’incontro saranno: Michael Yapko, psicologo di fama internazionale, Camillo Loriedo, docente di Psichiatria all’Università di Roma “La Sapienza” e presidente della Società Italiana di Ipnosi, Brigitte Stubner, psicologa e psicoterapeuta e Lucia Latte, psicoterapeuta e specialista in ipnosi.

Il libro si occupa dell’utilizzo del tempo in terapia: del tempo del paziente e del tempo del terapeuta, dell’accoglienza e dell’alleanza terapeutica, del risveglio delle risorse del paziente, dell’apprendere dall’esperienza, dell’accettare ciò che non si può modificare, della resa dei conti e della progettualità. Del tempo della realtà e dell’immaginazione creativa, del dolore e della cura, della indignazione e del perdono. Presenta l’ipnosi Ericksoniana come strumento che aiuta i pazienti a utilizzare le risorse del presente, a collocare il passato nel passato guardandolo con gli occhi del presente, e a progettare il proprio futuro. Propone una combinazione di ipnosi Ericksoniana con l’approccio pragmatico, sistemico e strategico, con Mindfulness, Somatic Experiencing e Footprintings. Il libro si rivolge a psicologi e psicoterapeuti, e a tutti coloro che credono nel potere evocativo delle metafore: il legno di una ciotola può trasformarsi in oro, quando chi la usa in terapia entra in contatto con i tempi e le leggi e della natura, con le sue differenze, cambiamenti e misteri.

Consuelo C. Casula, psicologa e psicoterapeuta, esercita come libera professionista a Milano. È didatta della Scuola Italiana di Ipnosi e Psicoterapia Ericksoniana, membro del consiglio direttivo della Società Italiana di Ipnosi e presidente della European Society of Hypnosis. Svolge attività di formazione in Ipnosi Clinica presso diverse associazioni nazionali e internazionali. Tra le sue pubblicazioni: Giardinieri, principesse, porcospini. Metafore per l’evoluzione personale e professionale (2002, tradotto in portoghese, spagnolo, francese e tedesco) e La forza della vulnerabilità. Utilizzare la resilienza per superare le avversità (2011, tradotto in francese).