Proseguono i lavori nell’area destinata al campo di minibasket e si procede con le opere di messa in sicurezza.

Ristrutturati e accessibili: sono i due portali della scuola elementare di San Giuseppe in via Enrico Costa, sormontati entrambi dalla grande scritta “Scuola”. Un’opera realizzata grazie ai fondi del progetto Isc@la, con i quali si stanno sistemando le aree per il campo di basket e le opere di sicurezza.

Il progetto prevede interventi volti a garantire l’accessibilità completa e la fruizione in condizioni di sicurezza del plesso scolastico e delle aree circostanti. Le opere hanno un costo di 206mila euro.

Con i lavori di ristrutturazione sono stati rimossi i cancelli di ingresso su via Enrico Costa, perché non originali e in pessimo stato di conservazione. Sono stati posizionati quindi nuovi cancelli in ferro, utilizzando le cerniere originali ancora presenti. Gli operai, inoltre, hanno ripulito la scritta situata sopra gli ingressi e gli intonaci sono stati rifatti e tinteggiati.

I lavori, ancora in corso, consentiranno anche di sistemare l’area destinata al campo di minibasket che, ormai, mostrava i segni del tempo e mancava un programma di interventi di manutenzione costante e periodica.

Saranno installati, inoltre, anche nuovi tabelloni, canestri e retine.

«Grazie all’attenzione della giunta e dei progetti realizzati con Iscol@ – ha detto l’assessore ai Lavori pubblici Ottavio Sanna –, abbiamo ristrutturato due elementi architettonici importanti di una scuola storica della città. Inoltre, poi, attraverso la filosofia che vuole l’apertura delle scuole a tutti i cittadini, in città avremo uno spazio in più per il basket».

Non solo. Dopo i lavori di realizzazione della pavimentazione, infatti, saranno tracciate le aree di gioco per varie discipline quali calcetto, pallavolo, pallamano e tennis.

«Il nostro obiettivo – ha spiegato ancora il rappresentante della giunta di Nicola Sanna – è quello di adeguare alla normativa di sicurezza gli spazi della scuola, dai muri di recinzione ai portali di ingresso, dalle gradinate di accesso alle varie aree in cui si svolgono attività».

Gli operai, infatti, stanno procedendo con il ripristino dei parapetti delle gradinate quindi, in base a quanto previsto dalla normativa vigente, sarà aumentata la loro altezza in modo da garantire maggiore sicurezza per i bambini.

Con i lavori in atto, infine, si potrà anche ristrutturare il muro di recinzione sul quale sono state riscontrate lesioni nella muratura e la presenza di una rete metalliche che verrà rimossa.