Prosegue in Aou l’azione di stabilizzazione del personale. La direzione strategica dell’Azienda di viale San Pietro, infatti, ha stabilizzato altri 7 infermieri. Il loro inserimento a tempo indeterminato rientra all’interno delle procedure di assunzione in cui è possibile dare priorità ai profili connessi all’emergenza Covid-19.

La stabilizzazione è stata fatta in accordo con l’assessorato regionale della Sanità, al quale l’Aou di Sassari ha chiesto l’autorizzazione alla stabilizzazione anche del personale precario appartenente a profili diversi da quelli legati all’emergenza sanitaria. 

Le istanze di stabilizzazione degli infermieri sono arrivate all’Aou dopo l’indizione dell’avviso pubblico per la procedura di stabilizzazione del personale precario, approvato dal commissario straordinario nell’aprile scorso.

A essere stabilizzati, con delibera 474 del 25 settembre, sono due tecnici sanitari di Radiologia, un tecnico sanitario di laboratorio biomedico, un infermiere fisioterapista quindi tre ostetriche.

Tra le domande pervenute anche altre otto che sono state escluse per carenza dei requisiti. Per una istanza, infine, considerata la particolare casistica presentata, è ancora necessaria una più ampia valutazione da parte degli uffici competenti. 

L’Aou di Sassari, inoltre, nei giorni scorsi, sempre in accordo con la Regione, ha incrementato le file degli infermieri. Con delibera 466 del 22 settembre, infatti, sono stati assunti 17 infermieri a tempo determinato sino al 31 ottobre 2021.

Si tratta di personale utile a garantire i livelli minimi di sicurezza del paziente, i livelli minimi assistenziali, assicurare i turni h 24, il rispetto della normativa vigente in materia di autorizzazione e accreditamento regionale. 

Tra le assunzioni a tempo determinato anche quelle di tre medici di medicina interna, un endocrinologo e un fisiatra.