Giovanni Antonio Sanna. Una personalità di alto valore alla quale la città di Sassari deve la nascita del Museo archeologico nazionale a lui titolato e della Pinacoteca nazionale. Il Polo Museale della Sardegna e la direttrice della Pinacoteca nazionale di Sassari, Giannina Granara, sabato 15 giugno, alle 11:30, nella sala Conferenze della Pinacoteca nazionale, in piazza Santa Caterina 4, in occasione del bicentenario dalla nascita, rende omaggio alla figura di Giovanni Antonio Sanna, nato a Sassari il 29 Agosto 1819, con una conferenza celebrativa dal titolo “Bicentenario della nascita di Giovanni Antonio Sanna”.

Lo storico Daniele Dettori, con un intervento dal titolo G.A. Sanna – Tra vita e impresa, lo storico dell’arte Alessandro Ponzeletti con il suo contributo dal titolo Dal predio di San Sebastiano al Museo G.A. Sanna e Maria Teresa Accordo della Delegazione FAI di Sassari, con l’intervento dal titolo Il FAI e il mecenate G.A. Sanna, presentano uno spaccato sulla vita di Giovanni Antonio Sanna mecenate e illustrano le sue passioni per il collezionismo in campo archeologico e storico-artistico, l’attività imprenditoriale e di uomo politico.

Per ulteriori approfondimenti consultare il sito: http://musei.sardegna.beniculturali.it

Info: Pinacoteca nazionale di Sassari
Tel. +39 079 231560 – e-mail: pm-sar.pinacoteca.sassari@beniculturali.it