A seguito delle ultime analisi compiute dal dipartimento di Prevenzione – servizio Igiene degli alimenti e della Nutrizione della Ats, l’acqua nel quartiere del Monte Rosello basso, in particolare in via Veronese, via Pulli, via Balaguer, via Buonarotti, via Tintoretto e piazza Sacro Cuore, è stata dichiarata di nuovo potabile.

Dagli esami è risultato che i parametri sono rientrati nella norma ed è stata dunque revocata dal sindaco Nicola Sanna l’ordinanza che imponeva restrizioni nel consumo diretto da parte dell’uomo.