A causa del maltempo previsto per giovedì 10 settembre 2020, il convegno “Le parole e la città – Procedura di Salvatore Mannuzzu” e la presentazione del libro “Polvere d’oro” opera postuma di Salvatore Mannuzzu, si terranno a Palazzo di Città e non più nel cortile di Palazzo Ducale, sempre alle 18 e alle 20.

Confermate, invece, le due passeggiate letterarie, in programma per mercoledì 9 settembre, alle 19 e alle 21, nei luoghi della città protagonisti del romanzo, con partenza dal piazzale Cappuccini, condotte da Sante Maurizi, Alessandro Baldino e Chiara Cuccuru. Nelle sale del cinema Moderno Cityplex alle 20:30 e alle 22:30 ci sarà poi la proiezione, con ingresso gratuito, del film “Un delitto impossibile” di Antonello Grimaldi tratto dall’opera “Procedura”, presentato dal regista, Lucia Cardone, Alessandro Cadoni e Paola Pittalis.

Le due giornate sono state organizzate dal Comune di Sassari, per ricordare lo scrittore a un anno dalla sua scomparsa.

Il 10 settembre del 2019 moriva a Sassari Salvatore Mannuzzu, magistrato, uomo politico, intellettuale e scrittore sassarese. Per commemorarlo il Comune di Sassari, con la sua biblioteca, ha candidato l’opera “Procedura” Einaudi – 1988, al concorso nazionale promosso dal ministero dei Beni culturali, dal Centro per il libro e la lettura insieme all’associazione nazionale dei Comuni italiani “Le parole e la città” 2019, per opere di narrativa proposte alla candidatura dai sindaci di Comuni italiani che abbiano ottenuto la qualifica di “Città che legge”. Il premio intende, infatti, rappresentare un’occasione di sviluppo e promozione ulteriore del progetto Città che legge e delle sue finalità.

A marzo è stata comunicata al Comune di Sassari l’assegnazione del premio nazionale “Le parole e la città” proprio grazie alla candidatura dell’opera “Procedura” di Salvatore Mannuzzu. Il premio di 5mila euro, da destinare alla promozione di incontri di lettura e iniziative riferite all’opera, è stato conferito in virtù del progetto di promozione dell’opera letteraria. Il progetto, predisposto dalla biblioteca comunale e presentato dall’Amministrazione, parte dall’idea che l’opera scelta “Procedura” (premio Viareggio e premio Dessì 1989) abbia permesso a Sassari di realizzarsi, da protagonista, in luogo letterario.

Il convegno del 10 settembre, che si terrà a Palazzo di Città e non nel cortile di Palazzo Ducale, prevede, dopo il saluto del sindaco Gian Vittorio Campus e dell’assessora alla Cultura Rosanna Arru, i contributi di Gianni Caria, Cristina Cugia, Marcello Fois, Marco Manotta, Antonello Mattone, Aldo Maria Morace, Vanessa Roggeri.

Alle 20 seguirà la presentazione del libro di Salvatore Mannuzzu “Polvere d’oro” Ronzani Editore (2020) pubblicato dopo la sua scomparsa. Presentato da Beppe Cantele, Paolo Carta, Aldo Maria Morace.

Tutti gli eventi sono con ingresso gratuito e posti limitati. È obbligatorio l’uso della mascherina.