La mostra regionale del libro “Qui c’è aria di Cultura” si chiude domani 24 novembre a Tempio Pausania accogliendo il giovane vincitore del premio Campiello Junior, Matteo Porru, che intervistato da Salvatore Taras racconterà al pubblico dello spazio Faber la sua entusiasmante esperienza al prestigioso concorso letterario di Venezia.

Ma la serata si annuncia ricchissima di eventi. In un connubio tra cinema e letteratura, il regista Peter Marcias alle 19 alla Casa del fanciullo presenterà il documentario “Manlio Brigaglia”, un inedito contenuto extra del film “Uno sguardo alla terra” distribuito da Istituto Luce Cinecittà. La video intervista è stata realizzatapochissima distanza dalla morte del grande intellettuale di origini tempiesi, al quale in apertura della mostra del libro è stata intitolata la Sala Lettura del Palazzo degli scolopi.

Il lavoro è nato con l’idea di osservare la realtà dell’isola tra passato e futuro, con la volontà di recuperare uno dei più importanti lavori del cinema etnografico, “L’ultimo pugno di terra” di Fiorenzo Serra, al quale Brigaglia aveva offerto il suo contributo con la realizzazione dei testo. A introdurre questo speciale omaggio cinematografico a Brigaglia, assieme a Marcias ci sarà Paolo Serra della Società Umanitaria di Carbonia.

A concludere l’intera manifestazione alle 20 sarà poi l’attore Daniele Monachella (premio Roma comic off 2018) nell’avvincente interpretazione dell’evento reading “Enrico Costa… Il muto di Gallura”, realizzato in collaborazione con il Circolo Culturale Aristeo.

Manlio Brigaglia

Alle 11 la libreria Bardamù ospita l’inaugurazione di una seconda mostra artistica, “Il mondo illustrato di Simone Sanna”, per proseguire alle 12 con l’Aperitivo letterario dedicato a Fabrizio De André “Fratello senza peccato”, presentato da Brunella Lottero, con intervento musicale in chiusura di Daniela Pes. 

Dalle 16:15 allo Spazio Faber ritornano gli incontri con gli autori della sezione “Tra isola e mondo”. Per Arkadia Editore, Mara Damiani presenta il suo “Carrasecare design”. Alle 17 per Aipsa, Maria Tiziana Putzolu illustrerà al pubblico il suo “Eva canta”. Alle 18 l’atteso incontro con il giovane scrittore Matteo Porru, vincitore del Premio Campiello Junior, intervistato da Salvatore Taras.

Alle 19 alla Casa del fanciullo la letteratura incontra il cinema, grazie alla proiezione del documentario “Manlio Brigaglia”, contenuto extra del film “Uno sguardo alla terra” distribuito da Istituto Luce Cinecittà. Intervengono il regista Peter Marcias e Paolo Serra (Società Umanitaria di Carbonia).

La manifestazione si chiude alle 20 con l’evento reading “Enrico Costa racconta… Il muto di Gallura” realizzato in collaborazione con il Circolo Culturale Aristeo, nell’interpretazione di Daniele Monachella.