Il Presidente della Regione Sardegna Christian Solinas ha emanato una nuova ordinanza che proroga il sistema Sardegna Sicura fino al 7 ottobre 2020 con la registrazione tramite il modulo on line o l’App.

Rende inoltre obbligatorio la presentazione di un certificato negativo del test per chi arriva nell’Isola, eseguito non oltre le 48 ore dalla partenza. In via transitoria può essere effettuato in Sardegna entro 48 ore dall’arrivo: “A far data dal 14 settembre 2020 e salva l’adozione di ulteriori provvedimenti in conseguenza della rilevazione dei dati epidemiologici della regione, tutti i passeggeri che intendono fare ingresso nel territorio regionale, provenienti dall’estero e/o dal territorio nazionale, sono invitati a presentare, all’atto dell’imbarco, l’esito di un test – sierologico (IgG e IgM) o molecolare (RNA) o Antigenico rapido – eseguito non oltre le 48 ore dalla partenza, che abbiano dato esito negativo per covid-19. I passeggeri potranno, alternativamente, dimostrare, sempre all’atto dell’imbarco, di aver compilato on line apposita autocertificazione, ai sensi e per gli effetti di cui al DPR n. 445/2000, comprovante di essersi sottoposti, nelle 48 ore antecedenti all’ingresso nel territorio regionale, ad un test sierologico, molecolare o antigenico, il cui esito è risultato negativo, avendo cura di indicare obbligatoriamente: a) il tipo di test effettuato e la data di esecuzione; b) il nome della struttura (pubblica, privata o privata accreditata) presso la quale lo stesso test è stato effettuato.”

Prevede inoltre l’obbligo della mascherina h24 al chiuso e all’aperto ogni volta che non sia possibile mantenere la distanza di sicurezza: “Con decorrenza immediata è fatto obbligo sull’intero territorio regionale di indossare per l’intera giornata (h. 24) protezioni delle vie respiratorie (mascherine) in tutti gli ambienti chiusi o aperti in cui non sia possibile garantire continuativamente il mantenimento della distanza di sicurezza di almeno 1 metro. Non sono soggetti all’obbligo i bambini al di sotto dei 6 anni nonché i soggetti con forme di disabilità.”

Leggi l’Ordinanza n. 43 dell’11 settembre 2020 (link)

Registrazione passeggeri in arrivo in Sardegna (link)