Il sindaco di Porto Torres Sean Wheeler ha disposto nuove misure di contrasto alla diffusione del Coronavirus, contenute nell’ordinanza numero 16, firmata ieri cinque aprile e operativa da oggi. 

L’ordinanza prevede per l’ingresso negli esercizi commerciali e negli uffici pubblici l’utilizzo obbligatorio dei dispositivi di protezione, in particolare guanti e mascherina. Quanto al concetto di mascherina, l’ordinanza chiarisce che è sufficiente indossare quelle chirurgiche o autoprodotte, a condizione che siano in condizione di coprire efficacemente naso e bocca. 

Lo stesso obbligo sarà in vigore anche per gli operatori impegnati nella ricezione del pubblico o comunque a contatto con la clientela. Sarà invece vietato l’uso di mascherine FFP2 o FFP3 dotate di valvola: queste infatti costituiscono una protezione efficace solo per chi le indossa e, se non utilizzate correttamente, risultano pericolose per gli altri. 

L’ordinanza reitera inoltre le norme già comunemente diffuse. Si potrà andare a fare la spesa soltanto uno per volta (un solo componente familiare), è vietata ogni forma di assembramento e vige l’obbligo del distanziamento sociale, così come il rispetto della limitazione alla circolazione delle persone ai soli motivi di urgenza e necessità.