I cimiteri rimangono chiusi, ma anche durante l’emergenza Coronavirus gli oristanesi potranno pensare ai propri cari e far arrivare sulle loro tombe un fiore.

L’iniziativa è degli Assessori ai servizi cimiteriali e all’ambiente Francesco Pinna e Gianfranco Licheri che, in accordo col Sindaco Andrea Lutzu, hanno deciso di consentire ai cittadini la consegna e la deposizione dei fiori sulle tombe attraverso i fiorai e i vivaisti oristanesi.

“Pur restando a casa è possibile prenderci cura dei nostri cari – spiegano gli Assessori Pinna e Licheri -. Purtroppo, in questo momento tutti dobbiamo rimanere a casa e non possiamo recarci e rendere visita ai nostri parenti defunti per curarne le sepolture nei cimiteri della città e delle frazioni. Da oggi però possiamo contattare il fioraio o il vivaista di fiducia e disporre la consegna dei fiori. La regola è stare a casa, ma questo è un modo per prenderci cura dei nostri cari”.

I cittadini possono rivolgersi a fiorai e vivaisti disponibili a effettuare le consegne, i quali possono operare sulla base delle disposizioni del DPCM del 10/04/2020 che consente il commercio effettuato mediante le forme speciali di vendita (vendite on line o telefoniche).

Fiorai e vivaisti dovranno invece contattare gli addetti dei cimiteri della città e delle frazioni, dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 14, allo 0783 791261 e concordare le modalità per la consegna.