L’Assessorato all’Ambiente del Comune di Oristano ha disposto un secondo turno di sanificazione delle strade e delle piazze della città e delle frazioni.

Gli interventi saranno realizzati a partire dalle 22 di domani 8 aprile da una ditta specializzata che utilizzerà tre macchine operative.

“Dopo il primo passaggio di due settimane, procediamo con le operazioni di sanificazione secondo quanto stabilito dalle nuove disposizioni – spiega il Sindaco Andrea Lutzu -. Interveniamo nelle aree pubbliche per ridurre il più possibile la diffusione del contagio. Fondamentali, nell’ambito delle azioni da attuare, sono le nuove norme e le indicazioni fornite dagli istituti nazionali che hanno competenza specifica in questa delicata materia”.

Foto Alessandro Tocco

“Proseguiamo con il piano avviato sulla base delle prescrizioni dell’ordinanza regionale e in conformità al parere dell’Istituto superiore di Sanità e alle indicazioni tecniche del Consiglio del Sistema nazionale a rete per la protezione dell’ambiente effettueremo la sanificazione prioritariamente alle aree prospicienti gli ospedali, gli ambulatori, i centri commerciali, i mercati e gli ipermercati, i punti vendita di generi alimentari, le farmacie e le parafarmacie, le banche e gli uffici pubblici– specifica l’Assessore all’Ambiente Gianfranco Licheri -. La disinfezione riguarderà la città, le frazioni e le borgate, gli ambienti esterni, le superfici stradali e le pavimentazioni urbane, utilizzando i disinfettanti specifici”.

Durante l’intervento di sanificazione occorre non sostare nei pressi della macchina operativa, non lasciare le finestre aperte e non lasciare panni stesi, lavare frutta e verdura prima del consumo.