È operativa la piattaforma di richiesta pass online, finora riservata esclusivamente ai residenti delle ZTL, che ora potrà essere utilizzata anche da parte delle seguenti categorie di utenza:

Dimoranti, studenti fuori sede, titolari di parcheggi privati, strutture ricettive, titolari di licenza taxi comuni dell’hinterland, titolari di licenza di noleggio con conducente, ultraottantenni e infermi per assistenza domiciliare, titolari di contrassegno invalidi per segnalazione targhe, veicoli a trazione elettrica, pass giornaliero per carico/scarico merci, attività commerciali e artigianali, consegna prodotti deperibili a domicilio, medici, accompagnamento minori fino a 2 anni, richieste di duplicati, rettifiche e comunicazioni.

L’istanza on line del pass richiede da parte dell’utente l’accreditamento con le credenziali del Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID).

Nella medesima istanza sarà inoltre possibile richiedere l’invio del pass nella propria casella di posta elettronica per provvedere autonomamente alla stampa ed evitare di doversi recare di persona presso l’ufficio ZTL di Piazza De Gasperi.

Per tutti gli utenti non accreditati al portale tramite SPID rimane l’opzione tradizionale di utilizzo della modulistica cartacea e la presentazione a mano presso l’Ufficio Ztl.

L’attivazione della nuova piattaforma è stata possibile grazie all’evolversi del processo di informatizzazione e semplificazione del rilascio del Pass Ztl, come la pubblicazione delle planimetrie della viabilità urbana, dove è possibile individuare facilmente le strade pedonali e le strade incluse nelle diverse zone a traffico limitato, nonché l’attivazione del servizio di invio automatico tramite sms dell’avviso di scadenza del pass.