Al via domani i lavori di sistemazione dell’asfalto nell’area delle Bombarde. L’Amministrazione ha deciso infatti di risolvere il problema della viabilità della zona, intervenendo sul manto stradale che dall’ingresso fino ai parcheggi posti all’estremità sud della spiaggia presenta vistosi punti di degrado. L’intervento a cura del settore manutenzioni prevede un lavoro di riqualificazione generale con il compattamento delle parti danneggiate. I lavori coordinati dall’Assessore alle manutenzioni Antonello Peru saranno eseguiti dalla Società In House e consistono nella rimozione delle parti usurate e ripristino con l’uso del medesimo materiale e colore. L’operazione è stata resa possibile con una variazione al bilancio che mette a disposizione 60 mila euro.

Nel frattempo le squadre di operai hanno eseguito i lavori di ripristino del decoro nell’area di accesso alla spiaggia e ai parcheggi della spiaggia più frequentata della Riviera del Corallo. Si prosegue intanto nelle operazioni di pulizia nelle altre zone, con l’incremento delle unità impegnate nel settore manutenzioni e con la collaborazione della Società In House e della Ciclat. Deliberata dalla Giunta la proroga dei contratti in essere per sette giardinieri a tempo indeterminato per ulteriori cinque mesi, fino al 31 ottobre 2020, si assicura così la continuità dei lavori nella stagione estiva a supporto del settore.

Incrementata anche la pianta organica della Società partecipata del Comune che i occupa di manutenzioni. Assunti a tempo determinato 16 operai che verranno impiegati in diversi settori, dall’edilizia alla falegnameria, alle riparazioni idrauliche, addetti alle soste. Da lunedì scorso è partito anche il trattamento per il punteruolo rosso, con l’impiego di quattro giardinieri.

“Stiamo intensificando gli interventi e incrementando le unità – spiega l’Assessore Peru – in particolare in questa fase di ripartenza in cui si rende necessario recuperare il terreno perduto a causa della chiusura”.

Le somme recuperate dal bilancio serviranno anche per rimettere a nuovo le passerelle in legno per raggiungere la spiaggia di Maria Pia attraverso la pineta. Le parti usurate in legno saranno sostituite con elementi nuovi.