È ambientato alla fine del XV secolo il romanzo di Andrea Zanetti, Il Principe di Venezia (Piazza Editore), primo volume della trilogia Sulle ali del Leone. La storia che ci viene raccontata in questo libro ci presenta una Venezia brulicante di persone, al massimo del suo splendore.

“Venezia era la capitale di uno dei grandi imperi del mondo, terza del continente per popolazione ed era difficile camminare per le calli senza incontrare qualcuno, anche nelle ore più buie”. Nelle locande e nelle piazze, in tutte le ore del giorno e della notte, le persone si intrattenevano in commerci e divertimenti vari, ma è nei palazzi nobiliari che Venezia esprimeva al massimo la sua vocazione di città dedita allo sfarzo e al bel vivere.

È in questo contesto che si sviluppa la vicenda che vede protagonista Caterina Cornaro, nobildonna ricchissima, famigerata e potente. A lei viene affidato il delicato incarico di indagare sulla possibilità che il Re di Francia, Carlo VIII, lasci a Venezia il controllo dei territori pugliesi nel suo tentativo conquistare il Regno di Napoli. Caterina si reca in gran segreto, accompagnata da fratello Giorgio, a Tours, nella Loira, e anche se l’ambasciata non porterà i frutti sperati, grazie alla sua bellezza, la donna riesce a sedurre il Re e dalla loro unione nascerà un figlio maschio. La presenza di questo bambino, possibile erede al trono, rappresenta allo stesso tempo una opportunità, ma anche un grande pericolo per il delicato equilibrio politico della penisola e dell’Europa intera. La vera identità del bambino viene celata per molto tempo, fino a quando la verità non sarà scoperta, innescando una serie di avvenimenti che terranno il lettore con il fiato sospeso e lasciandolo con il desiderio di sapere come evolveranno le vicende di Zuan, che ormai è diventato un giovane valoroso.

Andrea Zanetti

Questo libro, che appartiene chiaramente al genere del romanzo storico, è anche un libro di avventura e un viaggio nelle pieghe di una storia particolare, che tra realtà e finzione ci narra una porzione della nostra storia identitaria. Questo romanzo, nelle intenzioni dell’autore, vuole accompagnare il lettore nella scoperta di luoghi, avvenimenti e personaggi che hanno contribuito a rendere leggendaria la Venezia del Rinascimento tra giochi di potere e intrecci amorosi.

Non c’è solo storia, avventura e intrigo nel libro di Andrea Zanetti, ma attraverso il suo racconto avvincente, l’autore veicola valori importanti come l’amicizia, la solidarietà femminile, il sacrificio e il senso di abnegazione. Il Principe di Venezia propone al lettore una esperienza esaltante tra le calli veneziane e tra le mura di sontuosi palazzi che ancora oggi affascinano per la loro bellezza e per la storia che hanno contribuito a fare.

Titolo: Il Principe di Venezia
Autore: Andrea Zanetti
Genere: Romanzo storico
Casa Editrice: Piazza Editore
Pagine: 400
Prezzo: €16,00
ISBN: 978-88-6341-198-0