La Hertz Cagliari Dinamo Academy non sfata il tabù del PalaPirastu. Nella ventiseiesima giornata della Serie A2 di basket, la squadra di coach Alessandro Iacozza ha, infatti, ceduto, di fronte ai propri tifosi, alla Pompea Mantova, con il punteggio di 62-77.

Gara che vedeva subito gli ospiti andare avanti nel punteggio, anche sul +9 (19-10), già nel primo quarto. Johnson, Bucarelli e Diop, poi, a cavallo tra la fine della prima frazione e l’inizio della seconda, ristabilivano la parità sul 19-19. Per un attimo le due squadre rimanevano vicine, poi Mantova allungava nuovamente, trovando la doppia cifra di vantaggio, 36-26, a 1’30” dall’intervallo e, successivamente, 31-43, proprio sulla seconda sirena. Al rientro in campo gli ospiti premevano sull’acceleratore e, a 6’57” dalla fine del terzo periodo, il tabellone diceva 51-31. Miles, Diop e Bucarelli promuovevano il tentativo di rimonta dei rossoblù, che si fermava però sul -13 (42-55). In avvio di ultima frazione, ancora Diop e Bucarelli, insieme a Miles e Rullo, accorciavano le distanze (53-64), ma la Pompea non tremava e portava a casa il risultato.